Goldoni nella Sicilia del primo ‘900. “Un curioso accidente” al Teatro Piscator di Catania

,   

Goldoni nella Sicilia del primo ‘900

Gli ingredienti per far sorridere o ancor di più ridere sono sempre gli stessi…diranno gli attori a conclusione di “Un curioso accidente”, commedia poco rappresentata di Carlo Goldoni, nella libera versione in lingua siciliana di Paola Abruzzo, anche regista e interprete di questa garbata commedia che propone una semplice, ma fitta di gags, vicenda di amore contrastato dal padre Don Filiberto, ricco mercante, che vorrebbe un miglior partito per l’adorata figlia Giannina, la quale invece si innamora, ricambiata, del tenente Spadacorta, uno spiantato nobile decaduto, umoristicamente pieno di acciacchi e dai comportamenti poco ortodossi.

Dopo una serie di equivoci, stratagemmi falliti, malintesi, contrasti e incidenti di percorso, i due giovani coroneranno il loro sogno d’amore tra la gioia di tutti, anche del padre, consolato da una provvidenziale eredità alla figlia da parte della zia.

In ruolo Saitta padre (saggio galantuomo) e Saitta figlio (esilarante ganzo tutt’altro che appetibile, in occhiali e svariate dolenzie). Entrambi con una verve sapientemente collaudata in tandem con l’Abruzzo. La cameriera Marianna, perno della vicenda, intrigante e “sparrittera” funge da tramite tra la volontà dei giovani e quella del padrone, in un divertente contrasto sociale dove il popolano finisce per gabbare la classe borghese che vuole soppiantare la decadente, ma sempre ambita nobiltà. L’amore, il denaro, i contrasti sociali sono dunque gli argomenti della commedia goldoniana che mostra di ben adattarsi ad altri luoghi e ad altri tempi, mantenendo la sua leggerezza ed eleganza. Lontana dalle scurrilità facete della commedia greca e plautina, la comicità della società borghese si abbevera a più pudiche fonti, lasciando intatti i meccanismi tradizionali della risata.

Un’operazione di adattamento che ci è parsa riuscita nel suo intento, vissuto e dichiarato, grazie anche alla professionalità degli interpreti.

*****

UN CURIOSO ACCIDENTE

Di Carlo Goldoni

Adattamento e regia di Paola Abruzzo

Scenografia Lab.T.D.S.

Con Salvo Saitta – Grazia Cassetti- Viviana Toscano- Lorenzo Spagna –Giusy Raciti – Valeria Sorbello – Eduardo Saitta – Paola Abruzzo- Agatino Ferlito – Pippo Smedile- la piccola Valeria Marino

Produzione Il TEATRO DEI SAITTA

Al Teatro Erwin Piscator di Catania

Autore: Anna Di Mauro

Condividi