Teatro di Roma. “Utopia” di L. Bassi al Teatro del Lido di Ostia

,   

Teatro di Roma

Sabato 20 (ore 21) e domenica 21 gennaio (ore 18) al Teatro del Lido di Ostia

di scena

UTOPIA

di e con Leo Bassi
musiche di Mauro Sabbione

 °°°°

Sabato 20 (ore 21) e domenica 21 gennaio (ore 18) al Teatro del Lido di Ostia la scena sarà tutta nelle mani dell’imprevedibile, geniale, dissacrante, divertentissimo Leo Bassi, vero mito della clownerie mondiale, con Utopia. Spettacolo con cui l’artista giramondo e poliglotta (parla otto lingue) si scaglia contro il potere costituito e la finanza mondiale, anticipando la crisi del modello neo-liberista e delle ideologie, smascherate attraverso la forza e la poesia del clown.

Il quotidiano El Pais ha definito lo spettacolo “la speranza come soluzione alla crisi”. In poco più di un’ora di spettacolo Leo Bassi cuce insieme attualità, veemenza, pungente sarcasmo, una clownerie che tiene conto di chi è quest’artista oggi, dopo anni di frizzante carriera, e di che cosa può essere in grado di fare l’artista di circo in un mondo che ha bisogno di ridere ma anche di aprire gli occhi e di prendere consapevolezza.

«L’utopia del titolo è uno stato mentale in un mondo che non dà più spazio alla poesia, la vera rivoluzione è tornare a far parlare la poesia – come ha affermato lo stesso Leo Bassi in un’intervista – per questo, recuperando la tradizione circense della mia famiglia dalla quale mi sono tenuto lontano per anni, ho ritrovato il clown bianco, che è poi il clown romantico per eccellenza, una figura lunare che nasce nel XIX secolo, lo stesso che ha partorito le grandi utopie progressiste. Credo sia necessario ripartire da qui».

 

*Ufficio Stampa a cura di Amelia Realino

Autore: Redazionale

Condividi