8° Corso di perfezionamento di coreografia – da un’idea di Daniele Cipriani

  

8° CORSO di PERFEZIONAMENTO di COREOGRAFIA

per danzatori e coreografi

con gli artisti appartenenti o appartenuti al

TANZTHEATER WUPPERTAL PINA BAUSCH

Cinque week-end da febbraio ad aprile 2018

°°°°

Nel 2018, da febbraio ad aprile, torna il Corso di Perfezionamento di Coreografia, progetto nato nel 1998 da un’idea di Daniele Cipriani: aperto a danzatori, coreografi e uditori, il Corso si articola in cinque week-end per un totale di 50 ore di lezione e propone una selezione di discipline pratiche e teoriche per la formazione e il perfezionamento del ruolo di “compositore coreografico”.

Il tema di questa edizione è il TANZTHEATER WUPPERTAL PINA BAUSCH: in programma lezioni di tecnica, laboratorio coreografico, composizione, repertorio  con i maestri, PAU ARAN GIMENO (10-11 Febbraio), DAMIANO OTTAVIO BIGI (10-11 Marzo), FRANKO SCHMIDT (24-25 Marzo), LUTZ FÖRSTER (24-25 Marzo), JORGE PUERTA ARMENTA (7-8 Aprile), JO ANN ENDICOTT (28-29 Aprile), artisti del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch.

Completano il percorso una serie di CONFERENZE e CONVERSAZIONI con alcuni degli artisti del Tanztheater Wuppertal  condotte da LEONETTA BENTIVOGLIO, critica di danza, saggista e giornalista: Conversazione con Jo Ann Endicott, autrice del libro “Con Pina Bausch”; “Premesse, storia e promesse del Tanztheater Wuppertal”. Lezioni con proiezione di filmati; Incontro con Lutz Förster. E ancora, l’incontro “Fotografare Pina” con NINNI ROMEO, fotografa e assistente personale di Pina Bausch nel corso delle creazioni e delle tournée italiane dalla fine degli anni Ottanta.

Considerata la “grande madre” del teatrodanza, Pina Bausch è stata una delle artiste di fine Novecento più influenti in ogni campo: danza, teatro, cinema e arti visive. Adozione del gesto quotidiano nella scrittura coreografica, trasversalità dei linguaggi, collage di immagini oniriche, idea del corpo scenico come erogatore di emozioni, messa a punto di un sistema d’improvvisazione strutturata basato sul vissuto più profondo degli interpreti: questo ed altro ha significato l’avvento di Pina Bausch, che ha influenzato l’immaginario e i metodi compositivi di moltissimi coreografi e registi. Interpreti di varie generazioni, in un inesauribile passaggio di suggestioni e ruoli, si sono fatti guidare dal suo genio: in loro, pur nelle personali rielaborazioni, ritroviamo i segni del suo caratteristico humour, certe intense e sensuali modalità di danza, un particolare rapporto con la musica e lo spazio. Trascorsi “bauschiani” che hanno poi stimolato, in ogni danzatore-autore del Tanztheater, una ricerca originale e un’apertura verso nuove prospettive.

Il Corso di Perfezionamento di Coreografia DCE è un’occasione unica per conoscere da vicino e approfondire le esperienze del Tanztheater Wuppertal attraverso le parole e i gesti di alcuni dei suoi maggiori protagonisti.

Rivolto a danzatori, coreografi e uditori, il Corso è a numero chiuso e per la partecipazione è prevista una preselezione mediante curriculum. Al termine del percorso, verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Le lezioni si svolgeranno durante i week-end (5 ore il sabato e 5 la domenica) presso il CENTRO DI DANZA BALLETTO DI ROMA in Via Aurelia, 477 Roma.

INFORMAZIONI e ISCRIZIONI

Tel. 06 93663062 | e-mail: programmazione@danielecipriani.it

 

Autore: Redazionale

Condividi