Al Teatro Sangiorgi di Catania “L’amante burlato” di Paolo Altieri

 

Teatro Sangiorgi, Catania

presenta


L’AMANTE BURLATO

Prima esecuzione mondiale assoluta curata dall’ Istituto Musicale “Vincenzo Bellini” di Catania

°°°°


L’Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania – Dipartimenti di Musica Antica e di Canto – in convenzione col Teatro Massimo Bellini di Catania, mercoledì 31 maggio 2017 alle ore 20.30 al Teatro Sangiorgi a Catania, presenta l’esecuzione dell’opera L’amante burlato, intermezzi in due parti di Carlo Goldoni, con le musiche in prima esecuzione assoluta di Paolo Altieri, a cura dei docenti ed allievi dell’Istituto Musicale, per la trascrizione e direzione del Prof. Salvatore Carchiolo e l’adattamento e regia del Prof. Giovanni Grasso. musicista di talento, accompagnato da grandi ambizioni artistiche e da un rispettabile curriculum. Il giovane ha ventitré anni ed eccolo improvvisamente catapultato, per effetto di una fuga le cui ragioni ci sono ignote, dall’abbagliante vita artistica e musicale di una grande e irrequieta metropoli europea, alla più estrema e appartata provincia del Regno. Il personaggio di cui stiamo parlando si chiama Paolo Altieri (1746-1820) e la cittadina siciliana in cui egli mise piede nel giugno del 1768 e ivi visse fino alla sua morte è Noto.

Per cinquant’anni Maestro di Cappella e assai prolifico nella composizione di musica sacra e devozionale, Paolo Altieri, scrisse solo due opere melodrammatiche in forma di intermezzi. La prima col titolo I furbi delusi fu composta nel 1768, poco prima del suo trasferimento a Noto, la seconda, iniziata l’anno successivo, fu ultimata dopo un quarto di secolo, cioè nel 1794 col titolo L’amante burlato e con tutta probabilità non fu mai messa in scena. Ecco dunque la più bella delle sorprese: udire per la prima volta nella storia della musica, le magnifiche melodie che accompagnano le arie di questo intermezzo, ove il carattere dei personaggi è coerentemente raffigurato con garbo e perizia da melodie semplici e originali ed apprezzare i concertati per la loro forza drammatica ed espressiva con cui il compositore arricchisce un’azione continua e inarrestabile, ricca di sottointesi e capovolgimenti, una musica che senza soggezione si confronta con l’autore di commedie più grande del suo secolo vale a dire con Carlo Goldoni.

In un allestimento che ha come valore fondante il fine didattico, sorprenderanno in conclusione i quattro protagonisti-allievi, quasi tutti alla prima esibizione teatrale, per il loro impegno e dedizione al lavoro, all’arte dell’interpretazione scenica e musicale, come pure i giovani e giovanissimi orchestrali, maestri collaboratori, assistenti e coloro che hanno preso parte attiva a questa preziosa produzione.

Paolo Altieri
L’AMANTE BURLATO
Intermezzo in due parti
Tratto da la “Cantatrice” ossia la “Pelarina” di Carlo Goldoni

Personaggi e interpreti
Belarina (Musica Principiante) – Margherita Aiello
Volpiciona (Madre di Belarina) – Claudia Ceraulo
Tascadoro (Uomo Ordinario) – Graziano D’Urso
Florindo (Innamorato di Belarina) – Ausilia Arrigo

ORCHESTRA BAROCCA DELL’ISTITUTO BELLINI
Clavicembalo e Direzione – Salvatore Carchiolo*; Violini – Carla Marotta* (maestro di concerto), Germana Caniglia, Giulia Lo Piano, Andrea Platania, Giorgia Reitano, Martina Scarpuzza, Alessio Corretni, Irina Viktarouskaya, Marianna Musumeci; Violoncelli – Maurizio Salemi*, Francesco Musumeci; Contrabbasso – Piero Leone; Oboi – Luciana Danieli, Janeal Tatum; Trombe – Gianluca Lucenti, Antonio Maucieri; Corni – Ignazio Coco, Gabriele Denaro; Clavicembalo – Pietro Piricone; Maestro Collaboratore – Giulia Russo; Assistenti alla Regia – Carmelo Maucieri, Valentina Serena Bauso; Suggeritore – Manuela Infalletta; Assistente Costumista – Margherita Melania Aiello; Sarta – Schiley Campisi; Trucco e parrucche Studio 3 Alfredo Danese; Costumi Rosy Bellomia;

* Docenti

Adattamento e Regia Giovanni Grasso

Mercoledì, 31 Maggio 2017, ore 20.30
Teatro Sangiorgi – Via Sangiuliano, 3 – Catania

 

Autore: admin

Condividi