Lucia TEMPESTINI (a cura di)- Cannes 2017. Introduzione al Festival

 

Festival di Cannes 2017: tutto sulla 70^ edizione della kermesse

 


 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Festival di Cannes 70 ci aspetta dal 17 al 28 maggio 2017. Ecco i film in concorso, le date, il programma e gli ospiti che animeranno la 70^ edizione della kermesse in attesa di scoprire chi conquisterà la Palma d’Oro


Festival di Cannes 2017

Il Festival di Cannes è l’evento che apre la stagione cinematografica con 10 intense giornate di cinema in primavera che ci attendono dal 17 al 28 maggio 2017. Film, ospiti internazionali, red carpet seducono chi non può fare a meno di sentire la magia del grande schermo. Il Festival di Cannes 2017 è un’edizione speciale, perché la kermesse francese che ogni anno termina con la consegna dell’ambita Palma d’oro, compie 70 anni. Ebbene sì, la 70esima edizione del Festival di Cannes è pronta a regalarci grandissime emozioni, splendidi film, divertenti photocall, anteprime internazionali, prime mondiali e tanto altro, del resto 70 candeline si spengono una volta sola. Lasciamoci conquistare una volta di più dal grande cinema e dal fascino della Croisette, seguendo il Festival di Cannes 2017

Le date del Festival di Cannes 2017

La 70^ edizione del Festival di Cannes si terrà dal 17 al 28 maggio 2017, dieci giorni di anteprime e di red carpet, ma anche di notti all’insegna di party notturni, serate mondane. La Croisette dal 17 maggio 2017 diventa il punto di riferimento del cinema d’autore, aprendo le sue porte agli addetti ai lavori (critici, registi, attori, attrici), senza però trascurare il cinema per il grande pubblico con la proiezione di film attesissimi in sala. La 70^ edizione del Festival di Cannes non sarà certo l’eccezione alla regola d’oro del glamour cinematografico.

Il film di apertura del Festival di Cannes 2017

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Les Fantômes d’Ismaël


Il 17 maggio 2017 il 70° Festival di Cannes si aprirà con la proiezione del film Les Fantômes d’Ismaël di Arnaud Desplechin, storia di un ritorno dalla morte e dei fantasmi che perseguitano l’esistenza di un regista. Si tratta curiosamente di un film in bianco e nero. La passata edizione era stato scelto Woody Allen, apprezzato dai critici, con Café Society che vedeva nel cast Kristen Stewart, certamente fra le attrici più amate e seguite dal pubblico. Quella di Cannes è una scelta leggermente in controtendenza rispetto ad esempio a Venezia, che preferisce puntare su film di grande richiamo e qualità.

I film del Festival di Cannes 2017

La Selezione Ufficiale del Festival di Cannes 2017 è certamente ricca di titoli importanti e di registi internazionali, ben felici di presentare le loro pellicole in questo festival internazionale giunto alla 70^ edizione. C’è il nuovo film di Hazavinicius il regista di The Artist e The search – dedicato alla vita di Jean-Luc Godard dal titolo Redoutable. Ma al Festival di Cannes 2017 sono presenti anche Todd Haynes con Wonderstruck (protagonista Julianne Moore), Lynne Ramsay con You never get here (con Joaquin Phoenix), Yorgos Lanthimos.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Julianne Moore in “Wonderstruck”

I film in concorso al Festival di Cannes 2017

Molti dei film nella Selezione Ufficiale sono in concorso. Alcuni sono quelli di cui vi abbiamo già parlato. L’Italia, molto semplicemente, non c’è. La Francia invece spera di vincere la Palma d’oro della 70^ edizione presentando ben tre film. La “minaccia” più grande sembra essere in questo senso la presenza nella selezione dei film in competizione della pellicola di Haneke, il regista austriaco che ha già vinto due volte a Cannes 2017.

I film italiani del Festival di Cannes 2017

I registi italiani ospiti di Cannes 70 sono solo due. Ci saranno Fortunata di Castellitto e il film Après la guerre della giovane regista Zambrano, entrambi nella sezione Un certain regard.

I cortometraggi al Festival di Cannes 2017

Sono 9 i titoli scelti per la selezione ufficiale dei cortometraggi al Festival di Cannes 2017. La giuria che assegna la palma d’oro per il Miglior cortometraggio è presieduta dal regista Cristian Mungiu. Quest’anno non c’è l’Italia, ma di certo le opere scelte per il concorso saranno all’altezza della 70^ edizione del Festival di Cannes.

Il Presidente di Giuria del Festival di Cannes 2017

E’ Pedro Almodóvar ad aver ricevuto l’incarico di Presidente di Giuria al Festival di Cannes 2017. Il regista spagnolo, che lo scorso anno aveva presentato Julieta, si è detto felice ed emozionato del compito che gli è stato assegnato. Del resto la storia d’amore fra Cannes e Almodóvar è di lunga data. Gli organizzatori della kermesse da sempre apprezzano i suoi film ed è capitato più volte che le pellicole di Almodóvar venissero presentate proprio al Festival di Cannes. Oltretutto il regista era già stato fra i giurati nel 1992.

L’attrice francese Sandrine Kiberlain è presidente della giuria che assegnerà la Caméra d’or, ovvero il premio destinato alla migliore opera prima fra i film in concorso nella Selezione Ufficiale, nella Semaine de la critique e nella Quinzaine des Réalisateurs.

La Giuria del Festival di Cannes 2017

Chi fa parte della giuria di Cannes 70? Al fianco di Almodovar ci sono il nostro Paolo Sorrentino, la regista tedesca Maren Ade che quest’anno ha sfiorato l’Oscar, la brava Jessica Chastain, Will Smith, i francesi Agnès Jaoui e Gabriel Yared, l’attrice cinese Fan Bingbing e il regista coreano Park Chan-wook. Una giuria i cui membri sono tutti grandissimi nomi del cinema, la competizione per la Palma d’oro è più serrata che mai.

La Madrina del Festival di Cannes 2017

Monica Bellucci, attrice italiana molto legata alla Francia, è stata nominata maîtresse des cérémonies, ovvero madrina della 70^ edizione del Festival. Alla Bellucci spetterà quindi il compito di presenziare alla cerimonia di apertura e a quella di chiusura del Festival di Cannes 2017, in occasione della consegna dei premi. Si tratta di un grande riconoscimento per questa attrice, che sfilerà con tutta la sua bellezza e il suo fascino sul red carpet della Croisette per un’edizione che sembra avere tutte le carte in regola per fare storia.

Il Poster Ufficiale del Festival di Cannes 2017

Ogni anno il Festival di Cannes presenta un poster ufficiale che esprime lo spirito della kermesse, quest’anno il poster ufficiale è dedicato a Claudia Cardinale. Non è raro che il poster del festival riprenda una scena di un film francese, ma negli anni l’onore di essere sulla locandina è andato anche a Marcello Mastroianni, a Marilyn Monroe e alla coppia Paul Newman/Joan Woodward. Il Festival di Cannes 2017 ci ha sedotto ancora una volta con un poster capace di superare ogni aspettativa: la nostra Claudia Cardinale è splendida.

David Lynch con Twin Peaks 3 al Festival di Cannes 2017?

La risposta è sì: Twin Peaks di David Lynch sarà presentato al Festival di Cannes 2017 e verranno mostrati i primi due episodi. C’erano  voci insistenti che suggerivano che la terza stagione di Twin Peaks di David Lynch sarebbe stata presentata in occasione del Festival di Cannes 2017 ed è tutto vero. Il debutto della serie 3 di Twin Peaks è infatti previsto per il 21 maggio 2017 e proprio in quei giorni Cannes 70 sarà in pieno svolgimento. Quindi quale soluzione migliore che ospitare sulla Croisette Lynch e l’incredibile cast della serie, a partire da Kyle McLachlan, ma soprattutto proiettare in anteprima un paio di puntate della stagione 3? Noi, da fan, ci speriamo

Il programma del Festival di Cannes 2017

Il calendario day by day del Festival di Cannes 2017 non prevede unicamente proiezioni, molti sono gli eventi collegati alla kermesse. Alcuni riguardano presentazioni di opere particolari, magari collegati a brand storicamente legati al Festival come i gioielli Chopard. Appuntamento quotidiano a Cannes 70 anche quello con i red carpet serali, per le presentazioni in prime, e con i photocall, più informali e meno glamour ma proprio per questa ragione non meno divertenti. Nel programma del Festival di Cannes 2017 sono incluse la cerimonia di apertura del 17 maggio 2017 e relativo red carpet e la cerimonia di chiusura con consegna della Palma d’oro e degli altri premi che si tiene il 28 maggio 2017.

Film in concorso
NELYUBOV (LOVELESS) di Andrey Zvyagintsev
GOOD TIME di Benny Safdie, Josh Safdie
YOU WERE NEVER REALLY HERE di Lynne Ramsay
L’AMANT DOUBLE di François Ozon
THE SQUARE di Ruben Östlund
JUPITER’S MOON di Kornél Mandruczó
A GENTLE CREATURE di Sergei Loznitsa
THE KILLING OF A SACRED DEER di Yorgos Lanthimos
HIKARI (RADIANCE) di Naomi Kawase
GEU-HU (THE DAY AFTER) di Hong Sangsoo
LE REDOUTABLE di Michel Hazanavicius
WONDERSTRUCK di Todd Haynes
HAPPY END di Michael Haneke
RODIN di Jacques Doillon
THE BEGUILED di Sofia Coppola
120 BATTEMENTS PAR MINUTE di Robin Campillo
OKJA di Bong Joon-Ho
THE MEYEROWITZ STORIES di Noah Baumbach
AUS DEM NICHTS (IN THE FADE) di Fatih Akin

Film fuori concorso
LES FANTÔMES D’ISMAËL di Arnaud Desplechin (film d’apertura)
D’APRÈS UNE HISTOIRE VRAIE di Roman Polanski
MUGEN NON JŪNIN (BLADE OF THE IMMORTAL) di Miike Takashi
HOW TO TALK TO GIRLS AT PARTIES di John Cameron Mitchell
VISAGES, VILLAGES di Agnès Varda, JR

Séance de Minuit
AK-NYEO (THE VILLAINESS) di Jung Byung-Gil
BULHANDANG (THE MERCILESS) di Byun Sung-Hyun
PRAYER BEFORE DAWN di Jean-Stéphane Sauvaire

Séance Spéciale
AN INCONVENIENT SEQUEL di Bonni Cohen, Jon Shenk
12 JOURS di Raymond Depardon
THEY di Anahita Ghazvinizadeh
PROMISED LAND di Eugene Jarecki
KEUL-LE-EO-UI KA-ME-LA (CLAIR’S CAMERA) di Hong Sangsoo
NAPALM di Claude Lanzmann
DEMONS IN PARADISE di Jude Ratman
SEA SORROW di Vanessa Redgrave
LE VENERABLE W. di Barbet Schroeder
CARRE 35 di Eric Caravaca

Un Certain Régard
BARBARA di Mathieu Amalric (film d’apertura Un certain regard)
LA NOVIA DEL DESIERTO di Cecilia Atan, Valeria Pivato
TESNOTA (ÉTROITESSE / CLOSENESS) di Kantemir Balagov
AALA KAF IFRIT (BEAUTY AND THE DOGS) di Kaouther Ben Hania
L’ATELIER di Laurent Cantet
FORTUNATA di Sergio Castellitto
LAS HIJAS DE ABRIL di Michel Franco
WESTERN di Valeska Grisebach
POSOKI (DIRECTIONS) di Stephan Komandarev
OUT di Gyorgy Kristof
SANPO SURU SHINRYAKUSHA (BEFORE WE VANISH) di Kurosawa Kiyoshi
EN ATTENDANT LES HIRONDELLES (THE NATURE OF TIME) di Karim Moussaoui
LERD (DREGS) di Mohammad Rasoulof
JEUNE FEMME di Léonor Serraille
WIND RIVER di Taylor Sheridan
APRÈS LA GUERRE di Annarita Zambrano
LA CORDILLERA di Santiago Mitre
WALKING PAST THE FUTURE di Li Ruijun

Événement:
CARNE Y ARENA di Alejandro G. Iñárritu
COME SWIM di Kristen Stewart
TOP OF THE LAKE: CHINA GIRL di Jane Campion, Ariel Kleiman
24 FRAMES di Abbas Kiarostami
TWIN PEAKS di David Lynch (due episodi)

Séance enfants:
ZOMBILLENIUM di Arthur de Pins e Alexis Ducord

 

Gli attori al Festival di Cannes 2017

Il Festival di Cannes 2017 è la passerella ideale degli attori, quest’anno più orgogliosi che mai di prendere parte ai festeggiamenti per i 70 anni della kermesse. Per il cinema italiano molto probabilmente vedremo Jasmine Trinca, protagonista del film Fortunata di Castellitto. E’ probabile anche la presenza fra gli ospiti di Cannes 2017 di Colin Farrell, Elle Fanning, Charlotte Gainsbourg, Marion Cotillard, queste ultime due protagoniste del film di apertura e di tantissimi altri nomi del cinema francese e internazionale. Alta la probabilità di vedere sulla Croisette anche Joaquin Phoenix, Kyle McLachlan. Julianne Moore dovrebbe arrivare per presentare Wonderstruck, mentre con Roman Polanski saranno a Cannes 2017 Emmanuelle Seigner e Eva Green.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Emmanuelle Seigner ed Eva Green in “Based on a true story”


Proprio Based on a true story, tratto dal romanzo gelido e tagliente di Delphine de Vigan Après d’une histoire vraie, potrebbe essere il capolavoro atteso. La vicenda analizza il rapporto morboso che si instaura fra una scrittrice in crisi creativa e una sua ammiratrice estremamente intellettuale e sfuggente; un labirinto di passioni con implicazioni di potere e identità. Si presenta quasi come il proseguimento ideale del superbo Venere in pelliccia.

I biglietti del Festival di Cannes 2017

E’ molto difficile ottenere i biglietti per il Festival di Cannes 2017, sarebbe più corretto parlare di inviti. Cannes 70, come le altre edizioni del resto, è principalmente rivolto agli addetti ai lavori del cinema. Quando si attiva la richiesta per gli accrediti è possibile, seguendo la procedura, ottenere il proprio pass, naturalmente se si possiedono i requisiti, così da partecipare alle proiezioni per la stampa. Solo lo spazio Cinéma de la plage garantisce l’accesso anche al pubblico sprovvisto di accrediti, ma chissà che per la 70esima edizione non ci sia qualche interessante cambiamento.

I Red Carpet del Festival di Cannes 2017

Un momento simbolo del Festival di Cannes sono senza dubbio i red carpet. Sul tappeto rosso sfilano gli abiti più eleganti e i più brutti, assurdi, pazzeschi ed è divertente proprio per questa ragione. Gli ospiti internazionali di Cannes passeggiano lungo il tappeto rosso fino a salire la meravigliosa montée des marches che conduce al magico Palais, dove la magia del cinema si compie.

Cannes Classics 2017

Il Festival di Cannes 2017 festeggia i grandi classici passati sulla Croisette negli ultimi 70 anni, quest’edizione ancor più delle altre desidera rendere omaggio alla storia della kermesse. Cannes Classics esiste da ormai 15 anni ed è, come è sottolineato anche sul sito ufficiale, l’anello di congiunzione fra cinema classico e cinema contemporaneo. A Cannes 2017 il programma di Cannes Classics è veramente interessante. Si comincia con La Bataille du Rail di René Clément e si prosegue con altri titoli importanti, film che hanno fatto la storia del cinema, oltre che del festival. Quest’anno l’Italia è presente anche nella sezione Cannes Classics con Blow up di Michelangelo Antonioni (1967). Fra le altre pellicole da rivedere assolutamente L’Atalante di Jean Vigo, Belle de Jour di Bunuel, Madame de…di Max Ophuls.

La storia del Festival di Cannes

Le date fissate per la prima edizione del Festival di Cannes erano 1-30 settembre 1939, un mese intero dedicato al cinema in una delle città più glamour della Costa Azzurra. Purtroppo però la Francia entrò in guerra e l’idea del Festival di Cannes tramontò. Solo nel 1946 si riuscì effettivamente a inaugurare la prima edizione del Festival di Cannes. L’idea era naturalmente quella di un festival del cinema a cadenza annuale, anche se in realtà contando il numero di edizioni a cui siamo giunti ci rendiamo facilmente conto che qualcosa non è andata come si sperava. Furono anche problemi economici talvolta a non consentire lo svolgimento del Festival, ad esempio fu così nel 1948 e nel 1950. Il cosiddetto maggio francese ebbe anch’esso importanti conseguenze sul Festival di Cannes, buona parte della giuria, di cui faceva parte anche la nostra Monica Vitti, si dimise per dimostrare solidarietà verso i moti studenteschi e l’edizione venne sospesa.

La Palma d’oro e gli altri premi del Festival di Cannes

Ogni anno al Festival di Cannes vengono consegnati i premi che incoronano il film più bello fra quelli in concorso che riceverà la Palma d’oro, la pellicola più sperimentale, il Miglior Attore e la Migliore attrice

  • Palma d’oro – Miglior film
  • Il Grand Prix Speciale della Giuria – Per il film più originale e sperimentale
  • Prix d’interprétation féminine – Premio per la migliore attrice
  • Prix d’interprétation masculine – Premio al miglior attore
  • Prix de la mise en scène – Premio per il miglior regista
  • Prix du scénario – Premio per la migliore sceneggiatura
  • Premio della giuria – Premio assegnato dalla giuria di Cannes
  • Palma d’oro del cortometraggio – Premio per il cortometraggio migliore
  • Premio della giuria del cortometraggio – Premio per il cortometraggio che ha conquistato la giuria
  • Camera d’or – Premio per la migliore opera prima
  • Prix Un certain regard – Per il miglior lavoro nella sezione Un certain regard
  • Palme d’honneur – Palma d’oro alla carriera. Fu assegnato per la prima volta nel 2011 a Bernardo Bertolucci, regista di Ultimo tango a Parigi

Gli abiti di Cannes 2017, tutti i look dalla Croisette

Anche quest’anno grande attesa per dive presenti sul red carpet che, siamo sicure, indosseranno abiti meravigliosi. In primis lei, Monica Bellucci, madrina del Festival che molto probabilmente vestirà ancora una volta abiti firmati Dolce&Gabbana e poi Nicole Kidman che sarà protagonista di quattro red carpet. Senza dimenticare Eva Green, amante degli abiti sensuali e un po’ misteriosi, come lei, e la nostra Jasmine Trinca che non perderà quest’occasione per ricordarci ancora una volta tutta la sua bellezza.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Kristen Stewart


La più rock di tutte? Sicuramente Kristen Stewart, di cui sarà interessante vedere il cortometraggio Come swim, nel quale la ragazza prodigio statunitense ha utilizzato una tecnica particolare per trasformare le immagini in alta definizione, creando effetti simili a quelli dei quadri impressionisti.

www.pianetadonna.it

www.marieclaire.it

movieplayer.it

Autore: admin

Condividi