Mostra fotografica di Lucienne Bloch, “Dentro la vita di Frida Kahlo” (Roma, Thesign Gallery))

 

 

Mostra fotografica

 

 

VERNISSAGE









Nella foto, gli organizzatori della Mostra

Lucienne Bloch: dentro la vita di Frida Kahlo

Via Piemonte, 125/A  00187 Roma  Italia

Visualizza Mappa  Partecipa all’evento

°°°°

La rassegna porta alla luce i momenti salienti e la vita quotidiana di un’artista che ha segnato la storia del proprio Paese andando ben oltre i confini del Messico.

Obiettivo dei curatori è quello di far in modo che ciascuno si senta fotografo di Frida. Di fronte non si ha l’artista ma la lente che la inquadra. Lo scopo è quello evocare i momenti di vita vissuta della pittrice, attraverso l’obiettivo della macchina fotografica. Questa mostra racconta non solo l’amicizia tra Frida Kahlo e Lucienne Bloch, ma fornisce anche e soprattutto una descrizione della pittrice messicana da un punto di vista intimo e privilegiato.

Lucienne Bloch (1909-1999) è stata una fotografa americana di origini svizzere. Incoraggiata e appoggiata dal padre, Ernst Bloch, compositore e violinista svizzero, coltivò l’amore per l’arte sin dalla giovane età. Meglio nota al grande pubblico per la collaborazione con Diego Rivera, fu proprio affiancando il pittore messicano che ebbe modo di conoscerne la moglie, Frida Kahlo, della quale divenne amica e confidente. Eppure il loro primo incontro fu ben lontano dai toni complici e pacati che caratterizzarono i successivi dialoghi.

“Io ti odio”, queste le prime parole pronunciate da Frida Kahlo a Lucienne Bloch.

Era il 1931 e al MOMA di New York si teneva una festa in onore di Diego Rivera. La Bloch lavorava allora come sua assistente e, in maniera avventata, Frida aveva riconosciuto in lei un’amante del marito. Ma le apparenze ingannano. Col tempo, Lucienne si rivelò un’amica fidata e una confidente sincera; le fu accanto a seguito dell’aborto, della morte della madre e dei ripetuti tradimenti di Rivera.

L’interesse per la politica, l’amore per l’arte e una solida base di valori comuni consolidarono l’affinità tra la Kahlo e la Bloch.
Dentro la vita di Frida e accanto all’obbiettivo di Lucienne per catturare insieme i momenti migliori e peggiori di una esistenza intensa e travagliata.

Autore: admin

Condividi