Teatro del Canovaccio, Catania- Dal 26 aprile, “Novembre” di G. Flaubert. Regia di Gianni Scuto

 

Teatro del Canovaccio, Catania

di scena


NOVEMBRE

di Gustave Flaubert

Regia di Gianni Scuto  Con Elmo Ler, Loriana Rosto  Costumi: Consuelo Maccarrone  Scene: Franco Weber  Musiche: Ashram  Adattamento per le scene: Antonella Scornavacca  Ricerche iconografiche: Eleonora Sofia  Consulente linguistico: Patricia Chausset

Dal 26 aprile al 7 maggio

°°°°°

Gustave, un imberbe collegiale che freme di malinconie e desideri adolescenziali, conosce per la prima volta l’amore nei sapienti abbracci di Marie, una giovane prostituta dal cuore vergine e assetato di sincerità.

Pochi incontri carichi di tensione e di speranza, di voluttà e di sentimento.

Poi, le strade dei due si separeranno e rimarrà solo il vuoto di una memoria indimenticabile che rappresenta una giovinezza rivisitata dall’Autunno del passato e dalla voglia, forse, di approfondire quel “ Novembre “ attraverso il ricordo, quel “ ricordo “ rarefatto ed oscuro del primo amore.

Un’iniziazione quasi rituale e sferzante di una carica di gesti e di drammaturgia che prende le mosse dalla delicata opera giovanile ed autobiografica di Gustave Flaubert, che segna la chiusura della stagione della giovinezza, delle illusioni, degli ardori irrinunciabili.

Una scrittura profonda e allo stesso tempo ancestrale, che riporta verso ricordi senza tempo e senza verità, come quello di una Sicilia lontana e nello stesso tempo tanto vicina in cui la donna prende le forme di una ragazza del popolo, tra canestri e reti stese, tra barche dalle vele latine, in un piccolo villaggio che potrebbe anche essere Acitrezza, tanto cara a Verga.

Questo è “Novembre”, viaggio in un passato lontano ed ancestrale di ricordi, visioni, frammenti, immagini oniriche di quella giovinezza che, ormai, non tornerà mai più.

Lo spettacolo giunge alTeatro del Canovaccio dopo un applaudito esordio a Parigi

°°°°°

Ufficio stampa a cura di Anna Alberti info@teatrodelcanovaccio.itannarita.alberti@pecgiornalisti.it,

tel. 3480087223

info 347.3124498.

Autore: admin

Condividi