Daniela VIGLIANO – “Persistenza della memoria” di Salvador Dalì (poesia su quadro)

 

Poesia su quadro

 

PERSISTENZA DELLA MEMORIA DI SALVADOR DALÌ

 


Non siamo niente noi

in questo tempo infinito,

un attimo fuggente

nell’immensa vastità.

Se penso agli anni miei

che trascorro con voi

amandovi e temendo

di perdere anche un attimo

senza capire che l’attimo

siamo soltanto noi

– momento troppo breve

per dar sapore a una vita –

allora cosa resta se non sperare

che io ritorni in un’altra

in cui v’incontrerò,

in cui ritroverò, come in un sogno,

il vostro sguardo intenso,

il sorriso felice,

la lacrima salata

come l’acqua del mare?

Io so che tornerò,

io devo ritrovare

tutto quello che adesso

soltanto troppo poco

mi è permesso godere.

Voglio la vostra mano nella mia,

che mi accompagni ancora nei miei passi,

voglio la vostra voce che accarezzi

per non temere mai, neppure un attimo,

l’urlo silente della solitudine.

Voglio di nuovo voi con me in un nuovo tempo,

perché il tempo diventi un sempre ancora insieme,

voi che siete il mio spazio, il mio respiro,

voi che siete la vita.

Autore: admin

Condividi