Teatro Argentina di Roma- Dal 25 marzo, “Emilia” di C. Tolcachir. Con G. Lazzarini

 

Teatro Argentina di Roma

 

in prima nazionale

EMILIA

scritto e diretto da Claudio Tolcachir

con Giulia Lazzarini (Emilia),

Sergio Romano (Walter), Pia Lanciotti (Carolina), Josafat Vagni (Leo), Paolo Mazzarelli (Gabriel)

scene Paola Castrignanò – costumi Gianluca Sbicca

luci Luigi Biondi – regista collaboratrice Cecilia Ligorio

PRODUZIONE TEATRO DI ROMA – TEATRO NAZIONALE

25 marzo\ 23 aprile

°°°°°

Grande ritorno al teatro di Giulia Lazzarini, protagonista, nei panni di Emilia, del testo scritto e diretto dall’estro della scena argentina Claudio Tolcachir, che ci accompagna nel cuore più torbido e commovente di una famiglia, in prima nazionale dal 25 marzo al 23 aprile al Teatro Argentina.

Emilia è stata la bambinaia di Walter. Dopo vent’anni di lontananza, per puro caso, i due s’incontrano di nuovo e il ragazzo, oramai uomo in carriera, la introduce nel suo contesto familiare. Claudio Tolcachir scrive e dirige una storia di legami contrastati e di apparenze familiari che celano inquietanti segreti. Alternando dramma e commedia, Emilia è un’analisi sul rapporto tra realtà vissuta e il filtro della memoria con cui i ricordi meno piacevoli vengono cancellati o edulcorati.

«Ho pensato a tutte quelle persone che devono voler bene alle altre per lavoro e mi sono chiesto cosa succede quando quella famiglia presso la quale prestavano servizio non ne ha più bisogno – racconta il regista – Dunque mi sono interrogato sul principio di solidarietà: se da intendersi come carico dei bisogni dell’altro o semplicemente come necessità personale e propria di sentire che stiamo aiutando qualcuno. Il protagonista essenziale della pièce è l’amore: un amore inteso come desiderio, possesso, ringraziamento, colpa, che nessuno dei personaggi comprende fino in fondo e interpreta alla stessa maniera

 

Ufficio Stampa Teatro di Roma:

Amelia Realino

tel. 06. 684 000 308 I 345.4465117

e_mail: ufficiostampa@teatrodiroma.net

Autore: admin

Condividi