Franco LA MAGNA- Fiabe e metafore dal volto umano (“Lo Schiaccianoci” dell’Opera di Odessa al Bellini di Catania)

 

Balletto

 


FIABE E METAFORE DAL VOLTO UMANO

“Lo Schiaccianoci” al Teatro Massimo Bellini di Catania

****

Magistrale esecuzione dello “Schiaccianoci”, celeberrimo balletto del russo Cajkovskij, al Teatro Massimo Bellini di Catania, del collaudatissimo Corpo di Ballo e Solisti dell’Opera Nazionale di Odessa.

Delizioso cromaticamente (per l’accurata e variopinta scelta dei costumi), plasticamente ineccepibile, l’ormai celeberrimo balletto che, al pari dei racconti da cui è tratto, dona vita umana all’antropomorfo “burattino” – nel sogno natalizio della bimba il buffo soldatino di legno, nato con l’umile funzione di rompere il guscio delle noci, diviene non solo ardimentoso condottiero ma altresì simbolo d’amore assoluto – conserva intatta la forza travolgente d’una fiaba studiata a fondo nei sottili meandri psicanalitici e nelle ardite metafore.

Sicché, ad una lettura di secondo grado, nel sogno di Maria (o Clara in Russia) non è difficile scorgere la fine del “principio di piacere” e il passaggio in quello della “realtà”, ovvero – in altri termini – la fine dell’infanzia e il definitivo ingresso nel mondo degli adulti.

Una versione classica, ma probabilmente proprio per questo la più amata dal pubblico che non ha mancato di apprezzarne l’esecuzione con continui, scroscianti, applausi alla fine delle singole esibizioni dei  solisti e dell’intero corpo di ballo.

****

“Lo Schiaccianoci”

Balletto fantastico in due atti
dai racconti “Nussknacker und Mausekönig” di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann e “Histoire d’un casse-noisette” di Alexandre Dumas padre

Musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij

Libretto da Marius Petipa, Ivan A. Vsevolozskij
Coreografia da Marius Petipa, Lev Ivanov, Alexander Gorskij

Corpo di ballo e Solisti del Balletto dell’Opera Nazionale di Odessa

Primi ballerini Maria Polyudova, Vladimir Statnyy

Prima solista Elena Yelizarova

Solista ospite Andrii Pisariev
Orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania

Direttore d’orchestra Paolo Paroni

Scene Olena Gavdzinskaya. Costumi Nadya Shvets

Al Teatro Massimo Bellini di Catania

Autore: admin

Condividi