Teatro Argentina di Roma- Dal 21 febbraio, “Non ti pago” di Eduardo. Regia di Luca De Filippo

 

Teatro Argentina

 

NON TI PAGO

di Eduardo De Filippo

regia Luca De Filippo (nella foto)

con Gianfelice Imparato (Ferdinando Quagliuolo), Carolina Rosi (Concetta, sua moglie),

Carmen Annibale (Stella, loro figlia), Nicola Di Pinto (Aglietiello, uomo di fatica in casa Quagliuolo),

Viola Forestiero (Margherita, cameriera), Massimo De Matteo (Mario Bertolini),

Paola Fulciniti (Erminia, sua zia), Federica Altamura (Vittorio Frungillo), Andrea Cioffi (Luigi Frungillo),

Paola Fulciniti (Carmela, popolana), Gianni Cannavacciuolo (Don Raffaele Console),

Giovanni Allocca (Lorenzo Strummillo, avvocato)

Produzione Elledieffe – La Compagnia di Teatro di Luca De Filippo

****

Dal 21 febbraio al 5 marzo, l’indimenticabile arte di Luca De Filippo è protagonista sul palcoscenico del Teatro Argentina con Non ti pago, sua ultima memorabile regia. Nel nome e nel ricordo di Luca De Filippo, scomparso il 27 novembre del 2015, il Teatro di Roma ripropone il suo ultimo successo, uno dei testi più noti della prima drammaturgia eduardiana, ascritta nella produzione dei “giorni pari” e qui realizzata dalla Compagnia di Teatro di Luca De Filippo.

Fedele ai tempi e alla scrittura del padre ma capace al contempo di infondere una nuova identità al testo, pur nel solido rispetto della tradizione e in continuità con lo spirito originario, Luca De Filippo lascia in eredità agli spettatori una regia solida, capace di dosare al meglio la risata e l’inquietudine, momenti riflessivi e azione irresistibile.

Non ti pago è più di uno spettacolo, è un piccolo gioiello pieno di ironia, ritmo e vitalità, un omaggio a Luca, grande attore e regista, a poco più di un anno dalla sua scomparsa. Forse il modo migliore per ricordarlo e per proteggere l’immenso patrimonio culturale di una delle più antiche famiglie della tradizione teatrale napoletana e italiana.

 

Ufficio Stampa Teatro di Roma:

Amelia Realino

tel. 06. 684 000 308 I 345.4465117

e_mail: ufficiostampa @teatrodiroma.net

Autore: admin

Condividi