Teatro India, Roma- Dal 12 al 15 gennaio. “Orgia” di Pasolini, regia Licia Lanera

 

Dal 12 al 15 gennaio al Teatro India

ORGIA

di Pier Paolo Pasolini

regia e spazio Licia Lanera

con Licia Lanera e Nina Martorana

Produzione Fibre Parallele

coproduzione Festival delle Colline Torinesi, CO&MA Soc. Coop. Costing & Management

e con il sostegno di L’Arboreto-Teatro Dimora di Mondaino

Si ringrazia Garofano Verde XXII rassegna a cura di Rodolfo di Giammarco

****

Dal 12 al 15 gennaio al Teatro India torna la carica poetica di Pier Paolo Pasolini con Orgia restituita sul palcoscenico dal gruppo pugliese Fibre Parallele, nell’originale versione curata da Licia Lanera, il cui primo studio vide la luce proprio all’India, lo scorso anno, nell’ambito della rassegna Garofano Verde di Rodolfo di Giammarco. Vittima refrattaria al “potere” a cui per questo è negato l’uso della parola, la protagonista di Orgia è chiusa in un mondo a sé, claustrofobico e lontano dal resto delle cose, a farsi scontrare addosso le violenze e le pulsioni libere dai lacci sociali.

Una poltrona nera e due microfoni delimitano la scena. Tre differenti pannelli, raffiguranti pitture del Seicento, scendono a chiudere tre simboliche stanze della memoria. Fuori dai recinti delle sottomissioni, c’è una figura in sottana e cappuccio che, sola, si disfa il corpo con sadomasochismi che sono “rito della violenza, voluto e desiderato, con cui cercare di sfuggire ai meccanismi della storia”. Così, va in scena un combattimento tra le diverse anime di chi non trova il proprio posto dentro la società, “ragiona e scalcia, piange, ferisce, si nasconde, si offre e alla fine muore. Muore due volte, muore un’infinità di volte. Si ammazza”.

****

Ufficio Stampa Teatro di Roma:

Amelia Realino

tel. 06. 684 000 308 I 345.4465117

e_mail: ufficiostampa@teatrodiroma.net

 

Autore: admin

Condividi