Teatro India, Roma- Dal 7 dicembre, “No Hamlet please”, uno spettacolo di R. Vannuccini

 

Teatro India di Roma

Prima nazionale

NO HAMLET PLEASE

da William Shakespeare

uno spettacolo di Riccardo Vannuccini

Con i richiedenti asilo della REFUGEE THEATRE COMPANY

LAMIN NJIE, YAYA JALLOW, YELI CAMARA, LUCKY EMMANUEL, JOSEPH EYUBE

e con gli attori della SCUOLA DI TEATRO E PERFEZIONAMENTO PROFESSIONALE DEL TEATRO DI ROMA

MARIA TERESA CAMPUS, VINCENZO D’AMATO, STEFANO GUERRIERI, CHIARA LOMBARDO, CATERINA MARINO

e con EVA GRIECO, LARS RÖHM, CAPUCINE FERRY

Produzione Artestudio

****

Dal 7 all’ 11 dicembre il palcoscenico del Teatro India accoglie una riflessione sul senso dell’Umano oggi, sul dramma delle migrazioni di uomini, donne, bambini, che troppo spesso invece di un futuro “normale” trovano respingimento e morte. No Hamlet Please è lo spettacolo dedicato alla questione delle migrazioni forzate che Riccardo Vannuccini presenta in prima nazionale, nell’ambito del progetto TEATRO IN FUGA, potando in scena giovani attori e richiedenti asilo provenienti dall’Africa, affiancati dagli attori della Scuola di Teatro e Perfezionamento Professionale del Teatro di Roma. Uno spettacolo dedicato alla figura dell’Amleto shakespeariano per ravvicinare i corpi dei partecipanti, rifugiati e attori, e farne uno strumento unico di indagine del contemporaneo, in un progetto di composizione scenica che attraverso la finzione sperimenta nuove possibilità di accoglienza.

 

-Ufficio Stampa a cura di Amelia Realino

tel. 06. 684 000 308 I 345.4465117

e_mail: ufficiostampa@teatrodiroma.net

Autore: admin

Condividi