Sala Umberto di Roma- Sino al 9 ottobre, “Parole parole parole” con Carlotta Proietti, Matteo Vacca

Sala Umberto di Roma

dal 28 settembre al 9 ottobre

PAROLE PAROLE PAROLE

“Paorle parole parole” con Gigi Proietti al Sala Umberto

Di scena, con Carlotta Proietti e Matteo Vacca. Regia di Gigi Proietti

****

«Laura e Valerio sono i protagonisti di una storia d’amore molto, molto particolare.
Per amarsi bisogna conoscersi e gli occhi e il cuore sono fondamentali, ma non sono tutto. Bisogna parlarsi. Ecco: le parole». In questo modo Gigi Proietti presenta “Parole parole parole” lo spettacolo di Andriano Bennicelli diretto dallo stesso Maestro. Da domani, 27 settembre, fino al 9 di ottobre Carlotta Proietti e Matteo Vacca saranno i protagonisti sul palco del Teatro Sala Umberto.

La parola è il mezzo con il quale ci esprimiamo, con il quale diamo voce ai pensieri dell’anima, della mente e soprattutto ai sentimenti. In questo modo hanno fatto i grandi poeti, come Pascoli, D’Annunzio e Dante, e in questo modo facciamo tutti. La storia di Laura e Valerio è la storia di un amore particolare. Valerio si innamora di Laura senza mai averla sentita parlare, gli basta vederla a lavoro, vederla sul monitor della security della banca dove anche lui lavora. Lui non si è mai dichiarato anche perché ha un problema apparentemente insormontabile: è balbuziente. Step by step la storia d’amore comunque nasce e si sviluppa in un clima quasi di sogno.

 

-Ufficio Stampa a cura di Silvia Signorelli

Autore: admin

Condividi