Libreria Ubik, Cosenza- Presentazione del libro “Oltre i bordi dello schermo” di B. Di Marino (21 settembre)

Segnalazioni

Mercoledì 21 settembre ore 18.00
libreria UBIK

via XXIV maggio 49
Cosenza

Presentazione del libro di
Bruno Di Marino

OLTRE I BORDI DELLO SCHERMO

Conversazioni con i maestri della sperimentazione audiovisiva

AES+F – Kenneth Anger- Robert Cahen- Peter Campus – Pierre Coulibeuf
Theo Eshetu – Paolo Gioli – Michel Gondry – Peter Kubelka – Jonas Mekas
Shirin Neshat – Fabrizio Plessi – Martial Raysse – Paolo Rosa – Zbigniew Rybczynski
Michele Sambin – Michael Snow – Bill Viola

Edito da Manifestolibri

Interviene: Marcello Walter Bruno (Università della Calabria)  modera: Ugo G. Caruso

Sarà presente l’autore

****

Oltre i bordi dello schermo raccoglie 18 conversazioni con alcune delle figure più importanti della storia del cinema e del video sperimentale, forme audiovisive che, senza basarsi necessariamente su strutture narrative e interpreti e senza contare su apparati produttivi, costituiscono da sempre nel vasto territorio delle immagini in movimento uno spazio di ricerca e libera creatività.

Alcuni di essi sono artisti visivi (Shirin Neshat, Martial Raysse, AES+F, Paolo Gioli, Fabrizio Plessi), fanno parte cioè del sistema dell’arte contemporanea e, oltre a film e video, hanno prodotto e producono opere di diverso tipo; altri, invece, sono filmmaker che hanno rivoluzionato la storia del cinema (Kenneth Anger, Peter Kubelka, Jonas Mekas, Michael Snow); altri ancora sono pionieri dell’immagine elettronica (Robert Cahen, Peter Campus, Bill Viola).

Non mancano poi autori, come Zbigniew Rybczynski e Michel Gondry, che hanno innovato profondamente il linguaggio della videomusica dagli anni ’80 a oggi. Le conversazioni – quasi tutte pubblicate nell’arco di due anni su “Alias”, supplemento del quotidiano “Il Manifesto” – sono precedute da un cappello introduttivo esplicativo su ciascun singolo autore e corredate da alcune illustrazioni

 

-Bruno Di Marino (Salerno 1966). Storico dell’immagine in movimento, dal 1989 si occupa in particolare di sperimentazione audiovisiva. Attualmente insegna Teoria e Metodo dei Mass Media presso l’Accademia di Belle Arti di Frosinone. Ha diretto festival, retrospettive e rassegne e curato numerose mostre. Tra i volumi da lui scritti o curati ricordiamo: Animania – 100 anni di esperimenti nel cinema d’animazione (Il Castoro, 1998); L’ultimo fotogramma. I finali del cinema (Editori Riuniti, 2001); Interferenze dello sguardo. La sperimentazione audiovisiva tra analogico e digitale (Bulzoni, 2002); Studio Azzurro – Tracce, sguardi e altri pensieri (Feltrinelli, 2007); Pose in movimento. Fotografia e cinema (Bollati Boringhieri, 2009); Film Oggetto Design – La messa in scena delle cose (PostmediaBooks, 2011); Hard Media – La pornografia nelle arti visive, nel cinema e nel web (Johan and Levi, 2013); Il mouse e la matita. L’animazione italiana contemporanea (Marsilio, 2014); Il segno mobile. Graphic design e comunicazione audiovisiva (Bietti, 2016). I suoi saggi sono stati pubblicati in Francia, Belgio, Portogallo, Germania, Russia, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti, Cina e Ungheria

Autore: admin

Condividi