Roma, Villa Ada- Dal 25 agosto “Roma Fringe Festival” con D. Bianchi, A. Rezza

Villa Ada di Roma



ROMA FRINGE FESTIVAL

Diego Bianchi, Antonio Rezza, 8 spettacoli a sera con area food e musica.

L’Isola del Teatro tra musica e spettacolo, mercatino e food con
Diego ‘Zoro’ Bianchi (nella foto), Antonio Rezza, Flavia Mastrella e molti altri
Dal 25 agosto al 10 settembre, tutti i giorni dalle 19.30 a mezzanotte (Villa Ada, Via di Ponte Salario 28)

****

Con la sua invasione teatrale colorata e festosa, il Roma Fringe Festival porterà la sua quinta edizione sul laghetto di Villa Ada, ospitato da Villa Ada Roma Incontra il Mondo in collaborazione con Viteculture e ARCI Roma, per proporre 8 spettacoli al giorno con ospiti, big, musica, stand enogastronomici a km 0…per una full immersion di arte, cultura e teatro a partire dal tramonto.

Se la formula degli spettacoli in concorso rimane ormai quella collaudata e che ha posizionato il Roma Fringe Festival tra i FRINGE più autorevoli, con il 2016 ogni spettatore avrà la possibilità di vedere fino a 5 spettacoli a sera, per sorridere e divertirsi, riflettere e farsi provocare, conoscere storie nuove e riscoprire i grandi classici, lasciarsi trasportare dalla poesia del teatro d’ombre e dalla comedy più tagliente, tutti i giorni dalle 19.30 a mezzanotte, dal 25 agosto al 10 settembre.


Si comincia il 25 agosto con i primi spettacoli in cartellone e un caro amico del Roma Fringe, ospite dalla prima edizione del 2012, Diego ‘Zoro’ Bianchi, creatore di Gazebo, che per l’occasione porterà sul palco una selezione dei suoi contributi video dell’ultima stagione, argomentati con ironia e attenzione, perizia e intelligenza, per raccontarci l’attualità con il suo piglio dissacrante e realista.

Dissacrante e da non perdere anche l’appuntamento con Antonio Rezza e Flavia Mastrella il 4 settembre con uno dei loro esilaranti cavalli di battaglia “Io” e poi ancora un cast in continua crescita con ospiti a sorpresa che si andranno ad aggiungere di giorno in giorno.

Autore: admin

Condividi