Re. Ma. – Taormina Film Fest. A spron battuto (sino sabato sera)

 

Taormina Film Festival

 


A SPRON BATTUTO

Protagonisti delle varie serate, Rocco Hunt, Giorgio Panariello, Claudio Santamaria, Oliver Stone- Si prosegue sino a sabato sera

*****

Sulle emozionanti note del Coro Ensamble, nella serata di martedì 14 giugno, sono stati consegnati tanti premi. A Noemi è andato il “Promesse Taormina Award”. Marco Chiesara, presidente di WeWorld, e Fabio Lovino, regista del film “Mothers” hanno ritirato il premio “Città di Taormina” consegnato da Noemi. A Pappi Corsicato è stato consegnato il premio “Città di Taormina”. Harvey Keitel ha ritirato il premio “Clifton Taormina Award”.

Ricca di contenuti anche la sesta giornata della 62esima edizione del TaorminaFilmFest, prodotto e organizzato da Agnus Dei di Tiziana Rocca, General Manager del TFF con Chiara Nicoletti e Jacopo Mosca co-direttori del comitato artistico.

La TAOCLASS è con il Premio Oscar Oliver Stone che presenterà anche “Ukraine on Fire” di Igor Lopatonok (che sarà presente al Festival), un film documentario di cui è coproduttore e autore delle interviste. Molti dei film sull’Ucraina partono dalla rivoluzione del febbraio del 2014 conosciute come “Euromaiden”, il film di Lopatonok, fortemente sostenuto da Stone pur partendo da quei fatti va oltre. Oliver Stone, con il passo e il piglio delle migliori inchieste, incalza i suoi interlocutori per comprendere a fondo i fatti.

Attraverso le interviste  realizzate dal regista Premio Oscar al Presidente della Russia Vladimir Putin, all’ex presidente Viktor Yanukovich, all’ex ministro degli Interni Vitaliy Zakharchenko, in “Ukraine on Fire” si parla dei temi caldi e dei punti di svolta del conflitto, della crisi ucraina in atto,  del “dietro le quinte” e della situazione politico attuale e del suo potenziale pericolo per il mondo.

Protagonisti dei tre Campus previsti: Claudio Santamaria; Enrico Brignano; Eccellenze italiane: Briga, Sandro Veronesi, Andrea Graziani, Gianfranco Vissani.

Per il Concorso TAO62  “Ani ve snu! (In Your Dreams!)” di Petr Oukropec . Laura ha 16 anni e due amori: il parkour e Luky, che però sembra interessato a lei solo nei sogni della ragazza. Tra una realtà in cui i genitori sono separati e non la seguono e un amore non corrisposto, Laura preferisce volteggiare tra i palazzi di Praga.

Sempre in Concorso TAO62 “The Bacchus Lady” di E J-yong . So-young (Yeo-jeong Yoon) è un’anziana signora che vive a Seoul e sopravvive svolgendo la professione di “Bacchus Lady”, prostitute che incontrano clienti nei parchi per poi andare insieme nei motel vicini. La vita di So-young ha una scossa improvvisa quando decide di occuparsi del figlio di una donna accusata di tentato omicidio.

Per il Concorso Filmmaker in Sicilia in programma “Verso casa – Omaggio a Turi Vasile” di Fabrizio Sergi e “CityZEN” di Ruggero Gabbai.

Al Teatro Antico sarà proiettato “Mother’s day” di Garry Marshall. Jennifer Aniston, Kate Hudson, Julia Roberts e Jason Sudeikis raccontano la complessa e meravigliosa vita di una madre, a tutto tondo. Dietro la macchina da presa, un vero esperto di commedie: il regista di Pretty Woman e Se Scappi, Ti Sposo, Garry Marshall. Il film uscirà in Italia con 01 Distribution il 23 giugno.

 

 

 

Autore: admin

Condividi