R. Ron. – Un’avventura americana (“Brooklyn”, un film di John Crowley)

 

Buio in sala*

UN’ AVVENTURA AMERICANA

brooklyn-book-620x434

“Brooklyn”, Un film di John Crowley, con Saoirse Ronan

****

Miglior  film, migliore sceneggiatura non originale, miglior attrice protagonista. Erano le tre candidature di “Brooklyn” agli Oscar 2016. Il film di John Crowley, scritto da Nick Hornby sul romanzo di Colm Toìbìn (pubblicato in Italia da Bompiani) e interpretato da Saoirse Ronan, non ha portato a casa le statuette dell’Academy, ma è come se. Il film, in questi giorni anche nelle nostre sale, ha però vinto altri riconoscimenti in tutto il mondo, amatissimo dalla critica e anche dal pubblico.

Una cosa non scontata per una pellicola tratta da un racconto – non tra i più conosciuti del grande Toìbìn – su una ragazza irlandese che negli anni ’50 decide di lasciare la sua terra e la famiglia per tentare l’avventura americana. Invece “Brooklyn” riesce ancora una volta a rinnovare il miracolo. Di un cinema che sa far rivivere le emozioni, che davvero parla alle parti più segrete di tutti noi.

Che ci ricorda cosa vuol dire avere vent’anni, cosa significa casa, che sapore ha la nostalgia, che colore il primo amore, quanto può far male una scelta, quale il potere salvifico del lasciare andare il passato. E finalmente una ragazza, a fare il salto, a lasciare l’Europa per la grande, sconosciuta, America.

Grazie ad una regia perfetta, e alla combinazione magica tra la scrittura di Hornby e l’interpretazione della giovane e sconosciuta Ronan, “Brooklyn” è un film imperdibile, che somma il meglio del cinema narrativo. Leggermente lungo, ma miracolosamente intenso (*Articolo21.org)

Autore: admin

Condividi