Teatro Akropolis di Genova- Settimo Festival “Testimonianze, ricerca, azioni” (sino al 5 maggio)

 

Teatro Akropolis

presenta

TESTIMONIANZE RICERCA AZIONI

Genova, dal 1 aprile al 5 maggio 2016

VII edizione

****

La settima edizione del festival TESTIMONIANZE RICERCA AZIONI presenta quest’anno (1 aprile – 5 maggio) un ricco programma di teatro, danza, musica, incontri, convegni, seminari, residenze che faranno di Genova un punto di riferimento nel panorama teatrale nazionale dal forte respiro internazionale.

Testimonianze ricerca azioni, promosso dalla Compagnia Teatro Akropolis, gruppo attivo da quindici anni su territorio nazionale e internazionale, con la direzione artistica di  Clemente Tafuri e David Beronio, registi, drammaturghi e autori,  realizzato con il sostegno del Comune di Genova, Società per Cornigliano, il Consolato Generale della Repubblica di Polonia e l’ Institute Francaise e con la collaborazione di numerosi partner tra cui Palazzo Ducale – Fondazione per la Cultura, l’Università di Genova, il Museo Biblioteca dell’attore è giunto alla settima edizione.

Il festival, da sempre attento alla scena internazionale più rappresentativa, si svolgerà dal 1 aprile al 5 maggio 2016 in diversi luoghi dislocati sul territorio della città di Genova e vedrà coinvolti più di 90 artisti della scena nazionale e internazionale, con 13 spettacoli, 4 residenze,  3 workshop, 1 convegno, 2 seminari e 4 incontri. Mariangela Gualtieri, Bernardo Casertano, Compagnia Lo Sicco /Civilleri, Noemi Bresciani, Imre Thormann, Qudus Onikeku sono solo alcuni degli artisti coinvolti, assieme ai seminari del professor Marco de Marinis, della compagnia C&C, Lindsay Kemp, Enrico Pitozzi, al convegno su Alessandro Fersen, e l’incontro di Lessico Contemporaneo di C.Re.S.Co.

Come nella scorsa edizione, parte essenziale di Testimonianze ricerca azioni sono le residenze creative del progetto Genius Loci di Teatro Akropolis, grazie al quale a diversi artisti e compagnie nazionali e internazionali sono offerti spazi per produrre nuovi lavori o per proseguire la propria ricerca.

La proposta di Testimonianze ricerca azioni è strutturata infatti in modo da dare al pubblico la possibilità di un rapporto diretto e profondo con gli artisti coinvolti e con il loro percorso di ricerca. Non una stagione o una rassegna tradizionale, quindi, ma un’occasione di studio e confronto concentrata in poco più di un mese all’anno. Il festival, come ogni anno, sarà preceduto dalla pubblicazione del settimo volume di Teatro Akropolis. Testimonianze ricerca azioni, che raccoglie interventi teorici di approfondimento degli artisti, dei critici e degli intellettuali che partecipano al dibattito contemporaneo intorno al teatro e all’arte in genere.

La principale novità dell’edizione 2016 è l’avvio del Progetto Maia, nato per valorizzare la danza contemporanea ligure e per rispondere alle numerose istanze dei danzatori professionisti indipendenti del territorio.

*Ufficio Stampa a cura di Elena Lamberti

 

Autore: admin

Condividi