Teatro India, Roma- dal 9 febbraio, “Quartetto da casa di bambola”, da Ibsen. Regia E. Giordano

 

Teatro di Roma

 

Dal 9 al 14 febbraio al Teatro India

QUARTETTO CASA DI BAMBOLA

da Henrik Ibsen

drammaturgia e regia Emanuela Giordano

con (i.o.a.) Alessandra Fallucchi (Cristina), Mascia Musy (Nora),

Graziano Piazza (Krogstad), Stefano Santospago (Torvald)

Produzione Argot Produzioni

****

Dal 9 al 14 febbraio al Teatro India va in scena Quartetto di casa di bambola, da Henrik Ibsen, drammaturgia e regia di Emanuela Giordano con Alessandra Fallucchi (Cristina), Mascia Musy (Nora), Graziano Piazza (Krogstad), Stefano Santospago (Torvald), produzione Argot.

Quattro attori e una regista si interrogano sulle contraddizioni e le dinamiche espresse da Ibsen nella relazione tra uomo e donna: potere, possesso, erotismo, denaro. Scoprono che da allora, da quando Ibsen scrisse Casa di Bambola, gli equilibri all’interno della coppia sono forse rimasti immutati: il teatro intuiva quello che la società negava o rimuoveva. Così, il quartetto ci accompagna nell’opera che suscitò grande scalpore in tutto il mondo, tanto che alcune produzioni suggerirono di apporre cambiamenti radicali nel finale, giudicato improponibile. Casa di Bambola ha infatti avuto tre finali diversi ma solo l’originale è quello approvato dall’autore. Questi tre finali, mai messi in scena, vengono raccontati e interpretati per la prima volta nell’allestimento firmato da Emanuela Giordano, un’occasione per comprendere la portata dirompente del testo giudicato troppo spregiudicato se non addirittura amorale.

****

Ufficio Stampa Teatro di Roma: Amelia Realino

tel. 06. 684 000 308 I 345.4465117 e_mail: ufficiostampa @teatrodiroma.net

Autore: admin

Condividi