Teatro Vascello di Roma- Dal 22 al 31 gennaio, “Il ballo” di e con Sonia Bergamasco


Cartellone

 

Teatro Vascello di Roma

dal 22 al 31gennaio 2016 Sala Giancarlo Nanni


Teatro Franco Parenti/Sonia Begamasco presentano

IL BALLO


racconto di scena ideato e interpretato da SONIA BERGAMASCO

(Premio E.Duse 2014) liberamente ispirato a “Il ballo” di Irène Némirovsky

****

Il ballo, pubblicato con grande successo nel 1930, è uno dei racconti più crudeli e affascinanti di Irène Némirovsky, brillante scrittrice di cui recentemente si è riscoperto lo straordinario valore. Qui l’autrice reinterpreta la fiaba di Cenerentola attraverso la storia del complesso e tormentato rapporto tra una madre egoista e ambiziosa, Rosine e la figlia adolescente Antoinette.

Al centro della vicenda lo sfarzoso ballo che Rosine, proveniente da una famiglia piccolo borghese arricchita, organizza in casa senza badare a spese mossa da un irrefrenabile desiderio di rivalsa e affermazione sociale.

Dal ballo viene esclusa però Antoinette la quale, dopo quattordici anni di mancanza d’amore, vivrà questo divieto come l’ultimo affronto e diverrà l’artefice di una spietata vendetta. Queste pagine, acute e penetranti, raccontano la storia di una piccola crudeltà sviscerando un tema doloroso venato di una corrente sotterranea di tenerezza.

Sonia Bergamasco, attrice colta e raffinata, ha compreso la forza e la profondità di questo testo e lo ha trasformato in un monologo a più voci rivelando con delicatezza ed eleganza, attraverso un gioco di specchi, l’illusione, la rabbia e il disamore di tutti i personaggi.
L’attrice, sempre sostenuta dal Teatro Franco Parenti, dopo il successo dello spettacolo “Karenina” nato da una riflessione sull’infelicità, affronta ora questa nuova sfida.

-Cristina D’Aquanno (Ufficio Stampa)

Autore: admin

Condividi