Teatro Eiseo, Roma- Concerto di Capodanno (1 gennaio ore 16), diretto da A. Santoloci, voce solista: Gino Paoli

Prendiamo nota!

 

Eliseo Jazz

Teatro Eliseo
Venerdì 1 gennaio 2016, ore 16.00

CONCERTO DI CAPODANNO

Orchestra del Conservatorio Santa Cecilia

 

Direttore:

ALFREDO SANTOLOCI

Piano:

DANILO REA

Guest:

GINO PAOLI

****

Occasione da non perdere, il Concerto di Capodanno al Teatro Eliseo il primo gennaio alle 16. Una nuova “tradizione” in nome della collaborazione con il Conservatorio, con cui l’Eliseo propone ogni domenica mattina alle 12 concerti di classica e jazz.

Un grande evento musicale con l’Orchestra del Conservatorio di Santa Cecilia, diretta da Alfredo Santoloci: al piano Danilo Rea, guest Gino Paoli;

In programma alcuni dei classici brani proposti di consueto il primo dell’anno (fra questi i valzer di Strauss, arie di Verdi, musiche di Rota e von Weber e il valzer no.2 dalla suite jazz di Shostakovich), eseguiti negli arrangiamenti del M° Pelosi.

Improvviserò liberamente sui brani eseguiti dall’Orchestra del Conservatorio di Santa Cecilia diretta dal Maestro Alfredo Santoloci, composizioni classiche di Strauss, Shostacovich, Weber, Tchaikowsky e anche Nino Rota – dichiara Danilo Rea – e farò alcuni pezzi in duo con Gino Paoli, alcuni brani tra i più famosi del suo repertorio.

Un duo che vede insieme uno dei più grandi interpreti della canzone d’autore italiana e uno dei più lirici e creativi pianisti di oggi. Un incontro unico in cui il repertorio veleggia nel mare dell’improvvisazione grazie alle esperte mani di Rea e al desiderio di sperimentazione che da sempre accompagna Paoli.  Solo piano e voce, solo Danilo e Gino, solo la loro capacità di inseguirsi, di smarcarsi e ritrovarsi su una strada che è quella delle canzoni più belle del nostro patrimonio. Le canzoni più amate di Gino Paoli.

 

-Ufficio Stampa a cura di M. Letizia Maffei

 

 

 

 

Autore: admin

Condividi