Rassegna Capri Hollywood- Tributo a Luca De Filippo (27 dicembre)

 

Capri Hollywood


TRIBUTO LUCA DE FILIPPO

Luca De Filippo © ANSA Foto Ansa

Nell’ambito dell’annuale rassegna (dal 27 decembre)

***

(ansa)-Omaggio a Luca de Filippo a un mese dalla scomparsa. Il tributo all’indimenticabile attore napoletano è nato da un’idea di Pascal Vicedomini nell’ambito della rassegna Capri Hollywood e sarà l’evento di apertura del Festival Internazionale di Cinema che prenderà il via il 27 Dicembre proprio con la proiezione del film Sabato, Domenica e Lunedì con la regia di Lina Wertmuller, tratto dalla celebre commedia del grande Eduardo. A darne l’annuncio stamane, è stato il produttore del Festival Pascal Vicedomini e dal filosofo Sebastiano Maffettone, consigliere per la cultura del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

La proiezione del film si terrà alle 11.00 di domenica nella sala cinematografica del Centro Congressi nei Giardini della Flora Caprense. Sullo schermo sfileranno le indimenticabili scene del film cult girato nel 1990 che annovera tra gli interpreti Sofia Loren, Luciano De Crescenzo, Pupella Maggio, Lucio Amelio, Mario Scarpetta ed Isa Danieli. Ma non solo cinema, la giornata di apertura di Capri Hollywood, giunto alla XX Edizione, vedrà il concerto in piazzetta della banda della Marina Militare. Cinquanta elementi che con la loro musica saluteranno l’inizio del festival e riceveranno il Peace Award.

É questo solo l’inizio del ricco carnet di eventi della kermesse, un programma intenso e che anticipa la cerimonia degli Oscar a Los Angeles. Nel suo intervento, Sebastiano Maffettone, ha voluto sottolineare e segnalare in particolare il simposio sul “Cinema contro l’omofobia ed il ruolo del cinema nell’affermazione dei diritti civili”. “Un tema importantissimo – ha dichiarato Maffettone – che seguo da vicino anche per la formazione della nuova legge.” E’ stato anche annunciato il lungo elenco degli ospiti che si esibiranno nelle loro performance musicali, curate da Tony Renis, da Edoardo Bennato a Lucariello e Finizio fino a Noa e Giovanni Allevi. E in conclusione Pascal Vicedomini con un pizzico di commozione ha detto “Venti anni sono un traguardo importante che rappresenta un motivo di orgoglio ed emozione, ma anche un nuovo punto di partenza.”

Autore: admin

Condividi