Festival “Segreti d’autore”- Incontro con Tosca D’Aquino (26 luglio, Castellabate)

 

 

Festival Segreti d’Autore

a cura di Ruggero Cappuccio

Festival dell’Ambiente, delle Scienze e delle Arti

Progetto cofinanziato dall’Unione Europea,

dallo Stato Italiano e dalla Regione Campania

NATURA DELLA LEGALITA’. LEGALITA’ DELLA NATURA

Quinta edizione

in collaborazione con

Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

Comune di Sessa Cilento

Cilento – Provincia di Salerno, dal  9 luglio al 13 agosto 2015

26 luglio ore 21,00 Castellabate – Castello dell’Abate

Incontro con l’attrice TOSCA D’AQUINO

Proiezione del film Amore che vieni, amore che vai regia Daniele Costantini

****

 

Si svolgerà il 26 luglio alle ore 21,00 a Castellabate  presso il Castello dell’Abate – nell’ambito del Festival Segreti D’Autore – l’incontro con l’attrice Tosca D’Aquino.

La serata – che sarà condotta dall’attrice e regista Nadia Baldi – ripercorrerà la carriera di Tosca D’Aquino, raccontando le tappe più significative della carriera dellartista. Un percorso professionale speso tra cinema, teatro e televisione. Una chiacchierata che permetterà di raccontare  e rivedere – grazie anche all’apporto di video – quelli che sono stati i momenti più importanti di uno brillante ed eccellente carriera,  che hanno reso Tosca D’Aquino popolare, facendola amare dal grande pubblico.

E proprio in questi giorni Tosca D’Aquino trascorre molto tempo tra gli antichi borghi del Cilento, perché impegnata nelle riprese del film VELENI sceneggiatura di Ruggero Cappuccio e Nadia Baldi, regia Nadia Baldi, produzione VISIONI SEGRETE. Il cast, oltre Tosca D’Aquino nel ruolo di Bianca, vede la presenza anche di Vincenzo Amato, Roberto Herlitzka, Lello Arena, etc.

Al termine della chiacchierata, seguirà la proiezione del film Amore che vieni, amore che vai per la regia di Daniele Costantini, tratto dal romanzo “Un destino ridicolo” di Fabrizio De André e Alessandro Gennari. Il titolo è ispirato all’omonimo brano musicale.

– Ufficio Stampa a cura di Maya Amenduni

Autore: admin

Condividi