Grexit?- Paul Krugman: “Richieste folli” (ansa)

 

 

Grexit?

 

grecia

PAUL KRUGMAN “RICHIESTE FOLLI”

****

Le richieste avanzate dall’Eurogruppo alla Grecia sono una «follia vendicativa»: sono una «completa distruzione della sovranità nazionale» e non danno alcuna «speranza». «Sono un grottesco tradimento di tutto quello che significa il progetto Europeo». Lo afferma il premio Nobel all’economia, Paul Krugman, sul New York Times. «Quello che abbiamo imparato in queste ultime settimane è che essere membro dell’area euro significa che i creditori possono distruggere la tua economia se esci dai ranghi» mette in evidenza Krugman, precisando che è più che mai vero che una dura austerity senza una riduzione del debito è una politica fallimentare non importa quanto si sia o meno disposti ad accettarla. E in questo caso significa che anche una resa della Grecia sarebbe un vicolo cieco. “Il progetto europeo, che ho sempre elogiato e sostenuto”- prosegie Krugman- ha appena ricevuto un colpo terribile, forse fatale. E qualunque cosa voi pensiate di Syriza o della Grecia, non sono stati i greci a darlo” (ansa)

Autore: admin

Condividi