Franco LA MAGNA- Lunga vita a Giulia Lazzarini (Diverso parere,note critiche su “Mia madre”)

 

Diverso parere

 

LUNGA VITA A GIULIA LAZZARINI

 

Note critiche su “Mia madre”, ultimo film di Nanni Moretti

****

Moretti come Fellini. In tranfert su Margherita Buy, Nanni Moretti sublima la sua crisi artistica ed esistenziale sollevando nevroticamente (e ossessivamente) irrisolti (irrisolvibili?) dubbi sul mondo contemporaneo e sulla vita, ritagliando su di se – con spiccata autoironia – il ruolo non troppo marginale d’interlocutore e, per quanto indulgente, di fustigatore di sé stesso (e delle comiche megalomanie attoriali). Film anche sul cinema,  ma tolto il pregio dell’autodenuncia della propria drammatica insufficienza di fronte all’impossibilità di decrittazione d’un reale divenuto (o da sempre?) incomprensibile e inaccettabile, l’insistita (per quanto carica di simbolismi) e lenta morte della madre indugia su sgradevoli compiacimenti da necrofori, spericolando poi in un’iterazione di tematiche più o meno svolte nelle opere precedenti che sottraggono all’opera parte d’originalità (ma, ovviamente, la crisi è anche questa).

Relegandola in un pleonastico déjà vu che può forse mandare in sollucchero gl’irriducibili “morettiani” ma come tale nulla aggiunge (o sottrae) alla coerente poetica del regista innamorato del latino. Intensa e sofferta interpretazione di Giulia Lazzarini, indimenticata e grande presenza teatrale italiana.

Interpreti: Nanni MorettiMargherita BuyJohn TurturroGiulia LazzariniPietro RagusaBeatrice ManciniTatiana LeporeStefano AbbatiEnrico IannielloAnna BellatoTony Laudadio Lorenzo Gioielli Monica Samassa Vanessa ScaleraDavide IacopiniRossana MortaraAntonio ZavatteriCamilla Semino


Autore: admin

Condividi