Teatro Belli di Roma- Dal 10 febbraio, “Buonanotte, mamma” di M. Norman. Regia di Ciro Scalera

 

 

Cartellone

Nuovo Orizzonte Spettacolo

Presenta

Teatro Belli

10 | 22 febbraio 2015

BUONANOTTE, MAMMA

di Marsha Norman

Con

Elisabetta De Vito e Sarah Biacchi

Regia  Ciro Scalera

Scena e costumi Massimo Marafante

Aiuto regia Davide Strava

Foto Marco Pasqua

 

 

****

Il testo indaga il rapporto di incomunicabilità tra una madre passivamente dipendente – la Thelma interpretata da Elisabetta De Vito – e Jessie, la figlia disperatamente svuotata dalla vita. Jessie, la delusa e depressa divorziata interpretata da Sarah Biacchi, in una delle ripetute serate di convivenza nell’anonima periferia americana  finalmente prende in mano le redini del proprio destino, nella maniera più definitiva. Alla drammatica decisione Thelma  non può rassegnarsi, trovando forse nel corso di questa notte speciale il primo vero contatto delle loro esistenze parallele.

L’immobilismo di una madre ferma nel diritto di essere tale – scrive il regista Ciro Scalera –  Il prodigarsi di una figlia per compiacerla e tentare di definirsi. Una grande menzogna. Un singolare approccio alla vita e alla morte. Questi  gli ingredienti che danno vita a uno scontro dialettico e di sensibilità fra le due protagoniste. Una motilità interiore che ravviva un’apparentemente anonima  quotidianità. L’indagine su un passato che tinge la scena ora di note spietate, ora di struggente tenerezza. Una sorta di rush finale di due anime che tentano vanamente di afferrarsi l’un l’altra, di sconfiggere una solitudine imperante che tocca note nascoste in ogni cuore”.

Con l’atto unico “ ‘night, Mother “ Marha Norman vinse il Pulitzer nel 1983, dopo aver scioccato il pubblico statunitense con questo potente interno familiare, che venne interpretato da attrici del calibro di Kathy Bates e Anne Bancroft.

 

Biografie

Elisabetta De Vito, pluripremiata interprete di prosa e docente di recitazione, è nota al grande pubblico anche per le sue partecipazioni a fortunati prodotti televisivi e cinematografici, da “Il Maresciallo Rocca”  a “Distretto di Polizia”. Fra i sodalizi artistici si citano quelli con Gigi Proietti, con il quale si è formata, e con la “ditta” Pistoia e Triestino in numerosi allestimenti; l’ultimo, “Scacco pazzo” di Vittorio Franceschi.

 

Sarah Biacchi ha calcato i palcoscenici degli Stabili italiani nei ruoli più impegnativi, dalla Giulietta shakespiriana alla Mirandolina goldoniana, diretta da firme che vanno da Jurij Ferrini a Gabriele Vacis. La formazione musicale che l’ha portata da soprano fino in Giappone, negli ultimi anni le ha permesso originali progetti di teatro-musica, nei quali affronta grandi personaggi del passato, a partire da una recente, memorabile Edith Piaf.

****

Teatro Belli

Piazza Sant’Apollonia 11/a  Roma  Tel. 06 5894875

dal 10 al 22 febbraio 2015

Ufficio Stampa Compagnia

Maya Amenduni – mayaamenduni@gmail.com

+39 3928157943

 

Autore: admin

Condividi