Teatro Argentina- Teatro di Roma- Sala gremita per le Lezioni di Archeologia (25 gennaio)

 

Teatro Argentina di Roma

 

LEZIONI DI ARCHEOLOGIA

Tanto pubblico  e calorosi  applausi per la seconda lezione-conferenza della rassegna dedicata alla storia di Roma

****

Una lunga coda di persone ha atteso la mattina del 25 gennaio l’apertura delle porte del Teatro Argentina per assistere alla seconda lezione-spettacolo di Luce sull’Archeologia, l’iniziativa che il Teatro di Roma dedica al racconto della storia e dello straordinario patrimonio archeologico e monumentale di Roma.

Grande successo e grande attesa anche per il secondo appuntamento con l’arte e il teatro dedicato questa volta all’’immensa figura dell’Imperatore Augusto. L’iniziativa ha visto gremire il Teatro Argentina di un pubblico variegato e di tutte le età, registrando un afflusso di circa mille persone accorse a snodarsi in una coda vigile e paziente all’ingresso.

A portare in scena all’Argentina il genio di Augusto, i suoi successi e i luoghi del potere, il divertente e appassionato confronto dialettico tra lo storico e professore Luciano Canfora, il giornalista e scrittore Corrado Augias e la soprintendente Maria Rosaria Barbera, mentre Toni Servillo ha dato voce e corpo alle letture del Libro I degli Annales di Tacito, al Res Gestae Divi Augusti, scritto dall’imperatore stesso, e ad alcuni brani dall’Eneide di Virgilio.

 

-Ufficio Stampa a cura di Amelia Realino

Autore: admin

Condividi