Teatro Argentina di Roma- Dal 9 gennaio, “Go down, Moses” di Romeo Castellucci

 

Cartelllone

 

GO DOWN, MOSES

Al Teatro Argentina di Rona, uno spettacolo di Romeo Castellucci

****

Il debutto in prima nazionale  è atteso   all’Argentina di Roma per la sera del 9 gennaio. L’ultimo lavoro di Romeo Castellucci, “Go down, Moses”- titolo ripreso sulla scia della celebre canzone spiritual degli schiavi neri d’America- trasfigura differenti momenti della vita di Mosè, così come ci vengono narrati nel libro dell’Esodo. Un lungo spettacolo sulle musiche di Scott Gibbons, che presenta la storia di questo profeta del monoteismo, portando alla luce la personalità di un uomo che “reagisce di fronte alle difficoltà che questo Dio  – enza nome e senza immagine –  gli pone innanzi”.

Castellucci porta in scena un Mosè “dissolto” nelle scene: qui la narrazione biografica viene posta da parte per estendersi piuttosto “su concetti, sentimenti e caratteri presaghi di una rivelazione che agisce ora, nel tempo attuale”. C’è qualcosa nelle vicende di quest’uomo di intimamente connesso con il presente, e il lavoro di Castellucci ne darà prova, avvicinando Mosè allo sguardo dello spettatore, generando quelle “vibrazioni psichiche che emergono come increspature nello spazio-tempo” della quotidianità. L’interpretazione è affidata a Rascia Darwish, Gloria Dorliguzzo, Luca Nava, Stefano Questorio e Sergio Scarlatella.

-Ufficio Stampa a cura di Amelia Realino


Autore: admin

Condividi