Renata MATTINA – Taormina Film Festival. Il tuo nome è donna (sino al 21 giugno)



Taormina Film Fest



IL TUO NOME E’ DONNA

2013 Taormina Film Fest.jpg

Molto  glamour e anteprime di prestigio


****

La 60/a edizione del TaorminaFilmFest (14-21 giugno) diretto da Mario Sesti e Tiziana Rocca è

un  atteso, collaudato evento delle rassegne estive di più lungo corso. Sempre all’insegna

della qualità e del pubblico relazionarsi tra pubblico e protagonisti del cinema nel prestigioso

scenario del Teatro Antico.

Quest’anno dunque sarà ‘sotto il segno della donna’. Con ospiti quali Paz Vega, Claudia Cardinale,

Melanie Griffith;    e poi Matt Dillon, Ben Stiller, John Turturro, Raoul Bova e, per quanto

riguarda i film, ‘Dragon Trainer 2 in 3D’ (in apertura), ‘Synecdoche, New York’ con Philip

Seymour Hoffman e ‘Jersey Boys’ di Clint Eastwood dall’omonimo musical.


Promosso dal Comitato Taormina Arte, il festival avrà come superospite Paz Vega che

terrà una TaoClass e riceverà il Taormina Arte Award. Grande cinema poi al Teatro Antico,

Masterclass e Campus per i giovani, incontri con autori e attrici, da Claudia Cardinale ad Eva

Longoria L’apertura, sabato sera,  è stata affidata all’anteprima di ‘Dragon Trainer 2’ in

3D alla presenza del regista Dean DeBlois. Secondo capitolo della trilogia dedicata alle

avventure del giovane vichingo Hiccup e del suo drago Sdentato, il film è prodotto da

DreamWorks e distribuito in tutto il mondo da 20th Century Fox e uscirà in Italia il 16 agosto.

Tra le altre anteprime del festival: ‘Synecdoche, New York’ di Charlie Kaufman con Philip

Seymour Hoffman (ucciso da un’overdose a 46 anni lo scorso febbraio) in sala con BIM dal

19 giugno. Ci sarà poi ‘Jersey Boys’ di Clint Eastwood, versione per il grande schermo

dell’omonimo musical vincitore del Tony Award. Il film narra la storia di quattro giovanotti che

provengono dalla parte sbagliata del New Jersey, i quali si uniranno per formare il gruppo

rock icona degli anni ’60, The Four Seasons. In Italia uscirà il 18 giugno distribuito dalla

Warner Bros. Entertainment Italia. Non solo. Ci saranno i primi venti minuti di Apes

Revolution: il Pianeta delle scimmie di Matt Reeves.


Sempre nell’ottica dei festeggiamenti per l’anniversario, il TFF premia con il Cariddi alla

Carriera due grandi protagonisti: i Premi Oscar Francesca Lo Schiavo e Dante Ferretti.

Anche quest’anno tra le sezioni della manifestazione siciliana ci sarà il Focus Russia che in

questa edizione sarà affiancato da un Focus sull’Argentina. Tao Class da parte di Dante

Ferretti e Lo Schiavo, Eva Longoria, Matt Dillon, Ben Stiller, Paz Vega e John Turturro,

mentre protagonisti dei Campus Brando e Christian De Sica, Raoul Bova, Marco Bocci,

Valeria Solarino, Antonello Venditti, Bo Derek, Thione, Paola Cortellesi e Giulio Scarpati.

Due Campus poi dedicati alle Web Series, il primo con Edoardo Ferrario e Valerio

Borgesio, il secondo con Frank Matano. Mentre Ficarra e Picone racconteranno del

prossimo film ‘Andiamo a quel paesè prodotto da Medusa.


Sesti mette in evidenza che questa edizione «raccoglie i frutti delle precedenti ed

particolarissima non solo perchè compie 60 anni». Da parte di Tiziana Rocca il rinnovato

impegno sul fronte della charity e anche «uno spot contro la violenza alle donne, che

precederà le proiezioni, realizzato dal Ministero delle Pari Opportunità». Infine, dal sindaco di

Taormina Eligio Giardina la notizia che la stagione di Taormina Arte ha finito da quest’anno il

suo ruolo: «In questo senso sto cercando di fare una fondazione che unisca pubblico e

privato e che abbia voglia di fare eventi proprio come questo festival».

È stata immediata l’alchimia fra i personaggi imperfetti e sognatori de Il mago di Oz, creati

nel 1900 dalla penna di L. Frank Baum, e il grande schermo. Dopo il debutto nel 1908 in un

mix fra teatro e cinema, e varie produzioni tra gli anni ’10 e i primi anni ’30, è stata la versione

del 1939 diretta da Victor Fleming e interpretata da Judi Garland a renderli vere icone.


Da allora hanno continuato a ispirare decine fra film per il cinema e la tv, serie animate e non,

adattamenti teatrali e videogame. Ora la piccola Dorothy e i suoi amici tornano in sala con

una nuova avventura in Cg Animation, Il magico mondo di Oz di Will Finn e Dan St. Pierre.

Voce italiana per le canzoni della protagonista (scritte fra gli altri da Bryan Adams) è la

19enne Violetta Zironi, finalista dell’ultima edizione di X Factor, ora al lavoro sul suo primo

album. «È è stata un’esperienza entusiasmante , ho provato anche a dare uno tocco della

mia personalità nei brani del film e pare la cosa sia stata apprezzata» ha spiegato

all’anteprima per la stampa, dove si è anche esibita, ukulele e voce.

Autore: admin

Condividi