Francesco NICOLOSI FAZIO- Mafia! (etimologia d’una parola smarrita)

 

 

Elzeviro




MAFIA!

Etimologia: sulle tracce di una parola smarrita

****


E’ scomparsa la mafia! Dai discorsi di politici e governanti. Certamente è scomparsa solo la parola: mafia. Alcuni potenti non usano la parola mafia perché tra di loro la chiamano “cosa nostra”. Altri per dimenticanza. Molti per omissione, di mafia. In toscano la dizione risulta “maffia” con due “f”, forse per questa cacofonia la parola mafia non è usata dal gran toscano, quello di Firenze, non pensate a quello di Arezzo.

Che mafia possa dirsi anche “maffia” è un pretesto che ci porta ad una breve ricerca etimologica. In quanto tra i tanti misteri della mafia, c’è anche quello dell’origine della parola mafia.

Si può presumere che la parola mafia possa essere nata assieme alla mafia stessa. Ponendo la nascita della mafia durante l’epoca feudale si possono trarre alcune considerazioni. Innanzi tutto l’epoca feudale è pure quella dove nasce la lingua siculo-toscana (terre accomunate dalla nascita dell’italiano e dalla crescita della palma). Proprio in quell’epoca si fondavano le prime regole dell’italiano, anche nella forma grafica. Per esempio alcune lettere (vocali e consonanti) sono state definitivamente discriminate nel rinascimento; in antiche iscrizioni non si fa differenza tra le “U” e le “V” e tra le “F” e le “S”. Pertanto nel Medio Evo scrivere mafia o maffia oppure massia era praticamente la stessa cosa. Se al suo nascere la mafia era scritta con la “S” (a Firenze doppia), l’etimologia risulta quasi evidente: mafia, maffia, masia, massia.

Quanti collegamenti si possono pertanto trovare con la mafia, la parola mafia (o maffia) scritta con la “S”: il masso su cui costruire il nuovo regno; le masserie che suddividevano i territori per giurisdizione di mafia; i massoni (quelli non mafiosi); la casa in francese (chi organizzò i Vespri contro i francesi? La mafia no); infine se invece di “cosa nostra” fosse “casa nostra”?

Oggi che solo qualche coraggioso riesce a pronunciare la parola mafia, proporre una ricerca etimologica sulla mafia risulta letteralmente demenziale. Anche perché nella parola etimologia sonnecchia la parola etica. Altra parola scomparsa.

Per quanto mi riguarda in questo articolo la parola mafia è presente ventisette (27!) volte.

Per fortuna non sono iscritto a nessun albo o partito (similitudini) , rischierei la radiazione.

Forse anche nucleare.

Autore: admin

Condividi