Palazzo della Cultura- Le origini del Cinema a Catania (a cura di F.La Magna)

 

 

Palazzo della Cultura



LE ORIGINI DEL CINEMA A CATANIA

A cura di Franco La Magna, con il contributo di Gianni Virgadaula

****

Si conclude oggi a Catania – a partire dalle ore 16,00 – nella sala “Refettorio” del Palazzo della Cultura di Catania (via V. Emanuele), il corso di cinematografia organizzato dall’Istituto Culturale di Sicilia per la Cinematografia-Onlus con il patrocinio del Comune di Gela-Assessorato alla Pubblica Istruzione. Il corso – che ha visto il convinto sostegno dell’assessore Giovanna Cassarà – beneficia altresì della collaborazione dell’Assessorato ai Saperi e alla Bellezza condivisa del Comune di Catania retto da Orazio Licandro, che ha concesso gli spazi per l’intervento del critico e storico del cinema Franco La Magna, il quale intratterrà gli studenti con una conferenza sulle origini e la storia del cinema a Catania, supportata dalla proiezione del documentario “I ragazzi della Panaria” di Nello Correale, la maggiore casa di produzione cinematografica siciliana del secondo dopoguerra, fondata a Palermo nel 1946.

Dei quattro fondatori l’unico sopravvissuto, il principe Francesco Alliata di Villafranca (ultranovantenne e per molti anni residente a Catania, ma ora trasferitosi in una sua residenza di Bagheria) è attualmente impegnato nella stesura della sua leggendaria autobiografia. Questi gli allievi che da gennaio a maggio hanno seguito le lezioni: Annalisa Cagnina,  Maria Teresa Corso, Daisy D’Amaro,  Emanuele D’Angeli, Guglielmo Paolello Di Dio, Biagio Ferracane, Gaia Gueli, Anna Guida,  Antonio Lauretta,  Francesco Legname, Noemi Legname, Sonia Leopardi, Alessia Pistritto,  Alessia Pomara e Ludovica Sciascia. A dirigere il corso il regista Gianni Virgadaula che già 24 anni fa tenne a Catania, insieme allo stesso Franco La Magna, i primi corsi sperimentali di cinematografia svoltisi in Sicilia. L’ingresso è libero e aperto a tutti.

Autore: admin

Condividi