Franco LA MAGNA- Cinema.Recensioni brevi (“Nymphomaniac 2″, ” Nut Job”, “Tracks” )

 

 

 

Cinema   Recensioni brevi

 

 

TRE FILM RECENTI

 

 

Nymphomaniac-volume2 (2014) di Lars Von Trier

Prosegue il viaggio senza fine dell’infelice ninfomane che non riesce a raggiungere l’orgasmo tra scioccanti sadomasochismi (deretani frustati a sangue), doppie penetrazioni e perfino la progettazione d’un omicidio. Inserimenti extradiegetici, sovraimpressioni, “dotte” citazioni e i soliti stravaganti, bizzarri, accostamenti (tra tutti il paradosso di Zenone, quello di Achille e la tartaruga: “Tu sei Achille e l’orgasmo la tartaruga”). Tutto secondo lo stile dei primo episodio. Il doppio porno-Von Trier è passato nelle sale abbondantemente edulcorato (chi avrà il “privilegio” di vederlo in versione originale?). Charlotte Gainsbourg, da sempre adoratrice di Von Trier, si dimena dall’inizio alla fine alla ricerca dell’impossibile piacere. E se la disperata ricerca dell’orgasmo da parte di tutte le donne frigide seguisse (o avesse seguito) con gli stessi contorcimenti fisico-esistenziali di Joe, la storia del mondo come cambierebbe (o sarebbe cambiata)? Comunque portare sullo schermo il paradosso d’una ninfomane frigida è stato davvero un colpo di genio…soprattutto commerciale, per quanto l’opera sarà archiviata come fascinoso (o ripugnante) prodotto comunque “autoriale” d’un artista gravato d’incantevole maledettismo, parimenti aborrito o esaltato.                                                        Interpreti: Charlotte GainsbourgStellan SkarsgårdStacy Martin Willem DafoeMia GothMichael PasJean-Marc BarrJamie BellAnanya BergPeter Gilbert CottonShia LaBeoufConnie NielsenUma Thurman

Nut Job-Operazione noccioline (2014) di Peter Lepeniotis

Doppia nazionalità (Corea del Sud-Stati Uniti d’America) per un cartoon indie che a quanto pare si sta rivelando inaspettato successo di fine stagione al box-office (nei soli USA oltre 70 milioni di dollari; il film ne è costato appena 40 ed ha richiesto “un solo anno di preparazione contro i tre, quattro o cinque – dice il regista soddisfatto- della Pixar o della Disney”). Lepeniotis, canadese di origini greche, ha trovato nei “cattivi” scoiattoli americani la sua fonte primaria d’ispirazione. Non è un capolavoro ma la doppia storia – quella dello scoiattolo bandito dalla sua comunità (e poi eroe) e del furto ad una banca da parte di una banda di malviventi (che ricorda un po’ i noir americani degli anni ’40) fuse insieme – ne fa un prodotto tutto sommato abbastanza godibile. Numerosa la comunità dei roditori che gira intorno al protagonista. Smascheramento finale del “solito” insospettabile, in realtà spregevole carogna.

Tracks-Attraverso il deserto (2014) di John Curran

La straordinaria avventura della venticinquenne Robyn Davidson che nel 1977 percorse 2700 chilometri attraversando il deserto australiano con quattro dromedari e una fedelissima cagnetta (morta durante il tragitto) partendo da Alice Spring per giungere fino le sponde dell’oceano indiano.  Non soltanto un film naturalistico, ma altresì il ritratto (psicologicamente abbastanza ben tratteggiato) d’una giovane donna, solitaria e indocile, che tuttavia soffre di troppi momenti di stanchezza. L’impresa fuori dal comune della giovane Davidson fu narrata dal National Geographic che ne sponsorizzò l’incredibile traversata (durata sette mesi) e poi da un libro, presto divenuto un best-seller. Più che sulle immagini il film si regge sulla buona prova della Wasikowska, già nel cast  di “Alice in wonderland” (2010) di Tim Burton, “Jane Eyre” e “Albert Nobbs”, entrambi del 2011.                                                                       Interpreti: Mia WasikowskaAdam Driver Emma BoothRainer BockJessica ToveyRobert ColebyTim RogersMelanie ZanettiJohn Flaus

Autore: admin

Condividi