Fondazione Puglisi Cosentino, Catania- “Arte e Politica”, incontro con Demetrio Paparoni (10 aprile)

 

 

Mostre

 


Demetrio Paparoni agli incontri su

ARTE E POLITICA

ispirati all’arte di Larraz

Dal mito al romanzo, in arrivo un’invasione di sirene, ciclopi e mostruose creature marine

****

 

E’ Demetrio Paparoni, saggista e curatore di mostre d’arte contemporanea, il primo ospite del ciclo di incontri su “Arte e Politica” che prenderanno il via giovedì 10 aprile, dalle ore 18, alla Fondazione Puglisi Cosentino.

Si tratta di un tre appuntamenti ispirati all’opera di Julio Larraz, il pittore cubano cui è dedicata un’ampia retrospettiva organizzata a Catania dalla Fondazione Roma Mediterraneo e ospitata dalla Fondazione Puglisi Cosentino. All’incontro con Paparoni, organizzato da Civita Sicilia in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Catania, interverranno Elio Cappuccio, presidente del Collegio Siciliano di Filosofia, e Ornella Fazzina docente dell’Accademia che spiega:

“Demetrio Paparoni è uno fra i più attenti osservatori dell’arte contemporanea, ricostruisce i profondi e spesso gravi condizionamenti che la politica ha esercitato sulle arti visive dell’ultimo secolo. Con la presentazione del suo volume appena pubblicato “Il bello, il buono e il cattivo”, muovendosi con leggerezza in oltre un secolo della nostra storia recente, Paparoni raccoglie testimonianze spesso inedite dei protagonisti dell’arte contemporanea e giunge all’Italia dei nostri giorni riservando al lettore ben più di una sorpresa”.

Prossimi appuntamenti quelli con gli storici e critici d’arte Marco Bazzini (9 maggio, su “Funzione dell’arte contemporanea in Italia”) e con  Giorgio Antei (16 maggio, su “Realismi nell’arte”. L’ingresso agli incontri è gratuito fino ad esaurimento posti.

Proseguono le visite guidate (ogni mercoledì ore 17, occorre prenotarsi) e i laboratori per bambini. Sabato 12 aprile, dalle 16.30, si torna a dipingere con Nadia Ruju, illustratrice, autrice di libri per l’infanzia e docente di Letteratura e illustrazione per l’infanzia all’Accademia di Belle Arti di Palermo. Tema dell’incontro “Embarcadero”: il mondo sottomarino prende vita con sirene e fantastiche creature marine ispirate ai quadri “acquatici“ di Larraz, ai romanzi per ragazzi come “L’Isola del Tesoro” di Stevenson e alle più antiche leggende mediterranee. Informazioni e prenotazioni tel. 095 7152118 – mostralarraz@civita.it.

– Ufficio Stampa a cura di Carmela Grasso

Autore: admin

Condividi