Dorme sulla collina- Alberto Bevilacqua, scrittore, regista

 

 

Dorme sulla collina

ALBERTO BEVILACQUA

Scrittore, regista

Alberto Bevilacqua è morto. Lo scrittore parmense era stato ricoverato a Villa Mafalda negli ultimi mesi per uno scompenso cardiaco. Bevilacqua si è spento alle 10.10 di questa mattina per arresto cardiocircolatorio nella clinica a Roma, dove era ricoverato dall’11 ottobre scorso. La compagna dello scrittore Michela Miti aveva poi denunciato la clinica perché a suo dire lo teneva in ostaggio. Bevilacqua era nato a Parma il 27 giugno 1934. È stato anche regista e sceneggiatore per il cinema. La notizia, anticipata dal Corriere, è stata confermata all’Agi da fonti della Mondadori, casa editrice con cui erano uscite le sue ultime opere. Bevilacqua aveva vinto il premio Strega, il Campiello e per due volte il Bancarella. In questo anno lo scrittore aveva avuto un decorso a fasi alterne, tra miglioramenti e peggioramenti, fino alla crisi fatale. La camera ardente sarà allestita nella stessa clinica, ma decideranno i familiari se renderla aperta al pubblico o meno. Così come sono ancora da decidere luogo e data dei funerali.

Autore: admin

Condividi