Franco LA MAGNA- Cinema. Recensioni brevi (“Mi rifaccio vivo”, Epic”, “Il grande Gatsby”)


Cinema    Recensioni brevi


TRE FILM RECENTI

Mi rifaccio vivo (2013) di Sergio Rubini

Rubini si balocca con l’aldilà, inventando una surreale commediola degli errori, “Mi rifaccio vivo”, vagante tra paradisi abitati da angeli “ideologici” (tra cui Karl Marx), reincarnazioni (si rispedisce sulla terra un imprenditore fallito e “suicida”, affinché tenti una riabilitazione), invidie e scoperte d’insospettabili tradimenti. Banalità e prevedibilità (anche e soprattutto nella resurrezione finale) con qualche guizzo di humor. La sceneggiatura strappa ogni tanto striminziti sorrisi, per non confessare a stessi che i 105’ del film avrebbero potuto trovare facilmente impiego più vantaggioso.  Interpreti:  Neri MarcorèMargherita BuyEmilio SolfrizziVanessa IncontradaLillo (Pasquale Petrolo)Sergio RubiniGian Marco TognazziBob Messini Valentina Cervi

***

Epic, il mondo segreto (3D, 2013) di Chris Wedge

Sotto traccia un meraviglioso rapporto padre (scienziato un po’ folle, tipico stereotipo della narrativa e dei cartoon made in Usa) e figlia diciassettenne che, tornata dal genitore, non crede alle sue assurde ricerche: scoprire nel bosco i “Leaf men”, misteriosi esseri lillipuziani, celati agli uomini. Ma proprio quando ha già deciso di ripartire, abbandonando il padre alla sua ostinata convinzione, la ragazza s’imbatte nella minuscola regina morente del fantastico mondo dei piccoli abitanti del bosco, che le affida una missione essenziale per la sopravvivenza della colonia. Ridotta alle mini dimensioni dei “leaf”, la giovinetta vivrà una fantastica ma pericolosissima avventura ed alla fine (tornata normale) sarà lei a guidare il padre alla scoperta dell’incredibile e variopinta comunità boschereccia. Chris Wedge ha diretto in precedenza il fortunatissimo “L’era glaciale”

***

Il grande Gatsby (2013) di Baz Luhrmann

Tanto tuonò che piovve. Deludente e fluviale (142’!) la quarta e inutile versione cinematografica del romanzo di Scott Fitzgerald (una muta del ‘26 e due sonore, del ’49 e del ’74), infinitamente transcodificato per il cinema, si conferma solo uno sfarzoso e noiosissimo mélo. Una colossale follia costata 127 milioni di dollari e presentata a Cannes nell’indifferenza della critica. Della triste storia d’amore di Jay Gatsby per Daisy, sullo sfondo di una fradicia New York già corrotta fino alla collottola, ristagna soltanto lo sfolgorio visionario delle colossali feste-bagordi in cui è possibile ritrovare lo stile allucinato d’un Luhrmann qui purtroppo non al meglio delle sue doti artistiche. Del tutto vana la versione in 3D.           Interpreti: Leonardo DiCaprioCarey MulliganIsla FisherJoel Edgerton Tobey MaguireGemma WardAmitabh BachchanCallan McAuliffe Jason Clarke Daniel NewmanElizabeth DebickiJack ThompsonJacek KomanStephen James KingMax Cullen

Autore: admin

Condividi