Teatro Due Roma-Alessandro Berdini in “Una lontana fedeltà” di Paolo Fallai

 

 

Alessandro Berdini

porta in scena


UNA LONTANA FEDELTA’

di Paolo Fallai

con Edoardo Siravo (Nemo), Giulia Andò (Lulu), Giulia Innocenti (Lei, Ellida),

Alexandra Mogos (Salomè), Claudia Salvatore (Cassandra, Cameriera)

Rossana Colace (voce) e Lucio Perotti (pianoforte)


Un gioco teatrale per raccontare in musica il lungo malinconico sogno

di un uomo che ricorda gli amori della sua vita attraverso le eroine della letteratura:

da Ellida a Salomè, da Lulu a Cassandra, protagoniste di un mondo lontano che ritornano come visioni oniriche, apparizioni, tormenti, immagini di seduzione e sensualità, ad animare l’interno di un locale dove molti anni fa si suonava musica jazz.

Dal 15 al 28 aprile al Teatro Due Roma (di Vicolo dei 2 Macelli) lo scrittore e giornalista, Paolo Fallai porta in scena UNA LONTANA FEDELTA’, per la regia di Alessandro Berdini che apre il sipario sui ricordi di un uomo solo di fronte ai dubbi, al sarcasmo delle sconfitte, all’ironia della propria inadeguatezza. L’uomo è accarezzato dalla nostalgia padrona, dalla malinconia che si aggira svelando le angosce e le forme depressive che lo accompagnano in questo viaggio al termine della notte. Incontra prima Lei, con la quale rompe il rapporto proprio dopo la visione a teatro della Filumena Marturano, “vede” e ascolta la Lulu, rappresentante della seduzione pura, la Cassandra che ama col cuore, la trasgressione e le perversioni di una Salomè/Lolita ed Ellida l’altra faccia di Lei, con la quale si chiude questo infernale cerchio. UNA LONTANA FEDELTA’ è anche un’occasione di riflessione sull’universo femminile, perché non esiste “tipo” di donna che non abbia sottoposto il proprio carattere alla prova di una continua e impietosa messa in discussione – commentano Alessandro Berdini e Paolo Fallai – proprio quello che gli uomini non hanno mai fatto, di cui avrebbero tanto bisogno e, ancora oggi, stentano perfino a capire”.

 

Ufficio Stampa a cura di Amelia Realino

Autore: admin

Condividi